Saltar al contenido

Quanto rende un ettaro di bambù?

abril 11, 2022
Quanto rende un ettaro di bambù?

Quanto tempo impiega il bambù a crescere

Proprio così, grazie per il tuo commento, per buone ragioni è una delle colture strategiche della FAO per mitigare la deforestazione e il degrado del suolo, vi consigliamo di vedere la nostra intervista con Pablo Jácome rappresentante di INBAR per l’America Latina (https://www.youtube.com/watch?v=uuIGoWmFBno) rimaniamo a vostra disposizione per domande e commenti buona giornata.

Grazie mille per avermi fatto sapere di BAMBOO. Nel mio paese, e credo in molti altri, invece di costruire con ferro e cemento dovremmo costruire con il bambù, applicando la tecnica, naturalmente. In questo modo contribuiremmo a preservare il nostro pianeta ed evitare l’inquinamento ambientale. Grazie mille ancora.

L’International Bamboo and Rattan Association (IMBAR) https://www.inbar.int/es/ ha una divisione per l’America Latina che coordina seri sforzi congiunti con ONG e aziende forestali e tessili della regione. Pablo Jacome, coordinatore regionale di IMBAR per la regione è 593-2-2558-381 e [email protected] può sicuramente aiutarvi con quello che dovete sapere e avere successo.

Dove c’è il bambù

Due ragioni pesano come enormi lastre sul suo corpo e gli impediscono di emergere: la discriminazione e il sottofinanziamento. Mentre storicamente il mondo vede l'”oro verde” come un elemento trascendentale per la vita, lo sviluppo economico e la nutrizione, i messicani lo rifiutano e lo bruciano, considerandolo un parassita e un fastidio.

Vale la pena ricordare, dicono gli scienziati, i produttori e le organizzazioni sostenute da SAGARPA, che nonostante il fatto che fin dall’epoca della conquista si conosce l’esistenza e gli usi di quello che i cinesi chiamavano “oro verde”, in Messico, a causa della diffidenza del governo e della coltura stessa, i contorni dello sfruttamento di questa “miniera d’oro” non hanno avuto pieno successo: si coltivano appena alcune migliaia di ettari di questi enormi tubi verdi vegetali, dice Mauricio Lastra Escudero, presidente di Cofupro.

D’altra parte, i produttori, con la loro paura di cambiare le colture tradizionali e la mancanza di finanziamenti governativi e di sostegno scientifico in quantità maggiori, non sono ancora riusciti a scovare questo gioiello e a volare con esso per rifornire mercati importanti come gli Stati Uniti, che importano questo “otatote” da Europa, Asia e Sud America.

Piantare il bambù

Per poter piantare il bambù, è essenziale fare un test per valutare se il terreno soddisfa i requisiti delle erbe. Questo test è gratuito. Se la coltura non ha accesso all’acqua, installeremo un sistema di irrigazione a goccia al prezzo di costo. È anche essenziale registrarsi come membro della nostra cooperativa.

Non ci sono promotori o intermediari, poiché il raccolto passa direttamente dal raccolto agli impianti di trasformazione. Per rispondere alla sua domanda, la nostra azienda fa un contratto di garanzia d’acquisto attraverso uno studio notarile. Inoltre, il capitale investito è coperto da un credito privato e da un’assicurazione fideiussoria.

Come indicato sul nostro sito web, devi essere registrato come agricoltore autonomo, così come nella nostra cooperativa agricola. I nostri servizi sono adattati alle esigenze attuali del campo e dell’agricoltore, quindi non è possibile per noi ridurre il prezzo.

Per quanto riguarda lo sconto dell’importo iniziale, la nostra azienda regalerebbe la manodopera, la logistica, gli impianti e la fiducia, il che non è per generalizzare, ma può succedere che l’agricoltore, una volta effettuata la spesa e la gestione (gestione che è anche a carico della cooperativa), possa tirarsi indietro e lasciarci le spese sostenute e senza possibilità di rimborso.

Prezzo del bambù in Messico

In generale, il bambù è cavo (anche se ci sono alcune specie solide), con sezioni distanziate a distanze irregolari formate da diaframmi trasversali nella cavità dello stelo. Questi diaframmi sono visibili nella parete del fusto come sporgenze ad anello e sono anche dove spuntano i rami con le foglie, di solito dai nodi più alti.

A differenza del tronco di un albero, il fusto del bambù non cresce in spessore. Lo spessore del germoglio determina lo spessore del fusto maturo, poiché la crescita cellulare avviene solo in direzione longitudinale. Le diverse sezioni di uno stelo maturo sono già presenti dall’inizio e si estendono l’una nell’altra come i tubi di un telescopio scorrevole.

Una delle caratteristiche più interessanti del bambù gigante è la sua insuperabile velocità di crescita. Durante la stagione di crescita, i germogli spuntano da terra e raggiungono la loro lunghezza finale fino a 30 m di altezza entro un paio di mesi, con un tasso di crescita massimo registrato fino a 1 metro al giorno. Infatti, detiene il Guinness World Record per le piante a crescita più rapida:

Per offrire le migliori esperienze, utilizziamo tecnologie come i cookie per memorizzare e/o accedere alle informazioni del dispositivo. Il consenso a queste tecnologie ci consentirà di elaborare dati come il comportamento di navigazione o identificazioni univoche su questo sito. Il mancato consenso o la revoca del consenso può influire negativamente su determinate caratteristiche e funzioni.    Maggiori informazioni
Privacidad