Saltar al contenido

Quanto costa fare un nuovo packaging?

abril 10, 2022
Quanto costa fare un nuovo packaging?

Quanto costa fare una borsa biodegradabile

Prodotti 29Prodotti 28Prodotti 28Prodotti 27Coperchio del barattolo del gelato (UNILEVER)Prodotti 25Prodotti 24Prodotti 23Prodotti 22Prodotti 21Prodotti 20Prodotti 19Prodotti 18Prodotti 17Prodotti 16Prodotti 15Prodotti 14Prodotti 13Prodotti 12Prodotti 11Prodotti 10Prodotti 09Prodotti 08Prodotti 07Prodotti 06Prodotti 05Prodotti 04030201

Ci sono molti falsi miti che distorcono la percezione sociale sulla sostenibilità di questo materiale. Vi invitiamo a riflettere su queste 9 idee preconcette affinché possiate formarvi una vostra opinione.

RealtàGli imballaggi rigidi, così come le pellicole, i sacchetti di plastica, gli imballaggi metallici e i mattoni possono essere messi nel bidone giallo. Gli impianti di smistamento hanno aspirapolveri che separano la pellicola e i sacchetti di plastica.

RealtàIl problema dei sacchetti non è il materiale di cui sono fatti, ma il fatto che sono monouso. I rapporti ambientali sulle borse in Europa mostrano che più una borsa è riutilizzabile, minore è il suo impatto ambientale. Per esempio, riutilizzare un sacchetto per smaltire la spazzatura o un imballaggio riciclabile aiuta a ridurre la sua impronta ambientale.

Imballaggio biodegradabile

La promozione di un’economia circolare e l’uso di materiali riciclati dai rifiuti per la produzione presenta una grande opportunità di miglioramento in futuro. Ma quali rifiuti possono essere riciclati, quali tipi di materiali riciclati sono disponibili e quali sono gli usi dei materiali riciclati?

La fabbricazione di nuovi prodotti pone una domanda costante di risorse e materiali. Poiché molti di questi sono finiti, è necessario investire sforzi per rendere il loro uso sostenibile dal punto di vista ambientale ed economico, conservandoli durante tutto il ciclo di vita del prodotto e promuovendo la conversione dei rifiuti in risorse.

La riduzione dell’impatto ambientale attraverso il risparmio energetico dall’uso di questi materiali è sostanziale: 95% per il riciclaggio dell’alluminio, 85% per il rame, 74% per ferro e acciaio e 65% per il piombo.

Il legno che può essere riciclato proviene principalmente dalle industrie. Queste industrie smaltiscono rifiuti di legno come pallet, bobine di legno, mobili, pannelli di truciolato, scatole e casse, ritagli, trucioli, segatura, potature…

Quanto costa la bioplastica

Nel mondo, e in Cile, c’è attualmente una forte offensiva contro i prodotti di plastica monouso, che cerca di eliminare dal mercato quei contenitori e utensili di breve durata che dopo un solo uso – come i mescolatori di caffè o i cucchiai di plastica – finiscono rapidamente nella spazzatura. Ma ci sono altre plastiche che a volte rientrano in questa categoria, come il polietilene tereftalato (noto come PET), che non solo è completamente riciclabile, ma sostiene anche una crescente industria del riciclaggio. Quindi, smaltirlo non solo crea inquinamento, ma è anche uno spreco di denaro e di materie prime.

“Abbiamo bisogno di implementare un sistema di raccolta dei rifiuti riciclabili di più ampio respiro, perché quelle che esistono sono operazioni atomizzate. In TriCiclos gestiamo la rete più estesa di raccolta di materiale riciclabile (punti puliti) e quello che gestiamo, rispetto al totale, è molto basso, perché la legge REP non è ancora entrata in vigore e non è obbligatoria”, spiega Verónica de la Cerda, direttore generale di TriCiclos.

Quanto costa produrre una bottiglia d’acqua

Il riciclaggio riduce la quantità di rifiuti che vanno in discarica, risparmiando sia le materie prime che l’energia rispetto alla produzione di vetro da nuove materie prime.

Ogni chilogrammo di materiale riciclato può essere riutilizzato e riciclato di nuovo. Il vetro è un materiale ideale per il riciclaggio, poiché può essere riciclato innumerevoli volte senza perdere le sue proprietà.

L’uso del vetro riciclato aiuta a risparmiare energia nella sua produzione (fino al 60 %), è meno costoso, aiuta a ridurre i rifiuti eventualmente inviati agli impianti di smaltimento e alle discariche e riduce il consumo di materie prime.

Il vetro riciclato richiede il 26% di energia in meno rispetto alla produzione ex novo e riduce del 20% le emissioni atmosferiche derivanti dalla produzione, inquinando il 40% in meno di acqua, il che equivale a risparmiare circa 1,2 chilogrammi di materiale vergine, inoltre ogni tonnellata di vetro riciclato evita che 315 chilogrammi di anidride carbonica vengano rilasciati nell’atmosfera durante la fabbricazione del vetro.[4] L’uso del vetro riciclato aiuta a risparmiare energia nella sua produzione (fino al 60%), è meno costoso, aiuta a ridurre i rifiuti inviati in definitiva agli impianti di smaltimento e alle discariche e riduce il consumo di materie prime.

Per offrire le migliori esperienze, utilizziamo tecnologie come i cookie per memorizzare e/o accedere alle informazioni del dispositivo. Il consenso a queste tecnologie ci consentirà di elaborare dati come il comportamento di navigazione o identificazioni univoche su questo sito. Il mancato consenso o la revoca del consenso può influire negativamente su determinate caratteristiche e funzioni.    Maggiori informazioni
Privacidad