Saltar al contenido

Quanti miliardi ha Elon Musk?

marzo 13, 2022

Quanti soldi guadagna elon musk al secondo

Statistiche premium Una stretta collaborazione con i nostri partner e un’ampia ricerca ci permettono di offrire statistiche premium con informazioni tecniche specifiche del settore. Accesso illimitato solo con un account a pagamento. Per saperne di più

Jeff Bezos non è più l’uomo più ricco del mondo. Un altro visionario, Elon Musk, gli ha tolto il primo posto con un valore netto di quasi 240 miliardi di dollari. Questo non è sorprendente, dato che il capo di Tesla Motors aveva fatto un’incredibile scalata nella lista nella seconda metà del 2021. Vale la pena notare che non c’è nessuna donna nella top 10. Bisogna scendere fino al tredicesimo posto per trovare un nome femminile, Francoise Bettencourt, la cui ricchezza ammonta a 83,8 miliardi di dollari. Questo fa dell’ereditiera dell’impero L’Oréal la donna più ricca del mondo.

Le statistiche più importanti Le statistiche più importanti Le statistiche più importanti Le statistiche più importanti Le statistiche più importanti Le statistiche più importanti Le statistiche più importanti Le statistiche più importanti Altre statistiche correlate Altri contenuti: Potresti essere interessato anche a

Xavier muschio

L’imprenditore nato in Sudafrica ha donato quasi 6 miliardi di dollari in beneficenza in una delle azioni filantropiche più importanti della storia. La notizia è venuta alla luce tramite Bloomberg, che l’ha recuperata da un documento depositato presso la US Securities and Exchange Commission (SEC).

Non ci sono molti altri dettagli riguardo al “regalo” fatto da Elon Musk. Così come non si sa quale organizzazione abbia ricevuto il denaro, anche un trust non identificato è stato coinvolto nella transazione.

E così David Beasley, il direttore esecutivo del Programma alimentare mondiale delle Nazioni Unite, è entrato nella storia. Il funzionario ha risposto al tweet del CEO di Tesla e ha spiegato che il titolo della CNN non era accurato, e che la quantità non avrebbe sradicato la fame nel mondo, ma avrebbe aiutato a prevenire l’instabilità geopolitica, la migrazione di massa, e salvato 42 milioni di persone sull’orlo della fame.

Con il vostro aiuto possiamo portare speranza, costruire stabilità e cambiare il futuro”. Parliamo: non è complicato come il Falcon Heavy [razzo], ma c’è troppo in gioco per non avere almeno una conversazione. Posso essere sul prossimo volo per te – puoi buttarmi fuori se non ti piace quello che senti!” ha aggiunto.

X æ a-xii muschio

La maggior parte dei proventi della sua vendita di 16,4 miliardi di dollari di azioni Tesla dall’8 novembre andranno a pagare una tassa federale stimata di 11 miliardi di dollari, lasciando a Musk più di 5 miliardi di dollari da utilizzare come meglio crede.

Il suo tempismo è buono, poiché le vendite liberano contanti in un momento in cui Tesla sta facendo molto bene sul mercato, diventando solo la sesta azienda nella storia a valere 1 trilione di dollari, ed elevando lo stesso Musk allo status di persona più ricca del pianeta. E lo fa in un momento in cui l’altra sua azienda di alto profilo, SpaceX, è sul mercato a raccogliere centinaia di milioni in contanti per finanziare i suoi ambiziosi obiettivi. Questi due fatti, insieme ai dettagli rivelati nei vari archivi, certamente sollevano la possibilità che egli stia pompando denaro in SpaceX.

Musk ha venduto 10,3 milioni di azioni negli stessi giorni in cui ha esercitato opzioni per comprare altri 22,9 milioni di azioni Tesla. Le vendite hanno avuto luogo in 11 giorni separati tra l’8 novembre e il 28 dicembre.

Quanti soldi ha Jeff Bezos nel 2021

Bezos non era solo in queste perdite multimiliardarie alle sue fortune personali. Lo stesso è successo nel caso di Mark Zuckerberg, che ha perso 10,4 miliardi di dollari a causa del crollo di Amazon, o Changpeng Zhao, che ha visto la caduta di Binance causargli perdite per 17,7 miliardi di dollari.

Tutto ciò rende abbastanza chiaro che queste fortune personali così strettamente legate al mercato azionario soffrono gli stessi alti e bassi, ma almeno nel caso delle grandi aziende tecnologiche è chiaro che perdere 25 miliardi di dollari un giorno di solito non importa quando pochi mesi dopo le azioni sono salite di nuovo in modo significativo, rendendo questo dato quasi aneddotico.

Per offrire le migliori esperienze, utilizziamo tecnologie come i cookie per memorizzare e/o accedere alle informazioni del dispositivo. Il consenso a queste tecnologie ci consentirà di elaborare dati come il comportamento di navigazione o identificazioni univoche su questo sito. Il mancato consenso o la revoca del consenso può influire negativamente su determinate caratteristiche e funzioni.    Maggiori informazioni
Privacidad