Saltar al contenido

Quali sono le piattaforme e-commerce?

febrero 12, 2022

Piattaforme di commercio elettronico pdf

Mercado Libre, OLX e anche Amazon sono negozi online molto popolari perché hanno portato un modello di business tradizionale, come la vendita al dettaglio, su Internet, dove milioni di utenti cercano prodotti e comprano comodamente.

Un negozio virtuale funziona come qualsiasi altro negozio tradizionale, tranne che non ha uno spazio fisico, i pagamenti vengono effettuati tramite servizi online e i prodotti vengono consegnati alla porta dell’acquirente dalla società incaricata.

Dovresti avere una piattaforma di e-commerce finché il tuo modello di business ne ha bisogno per il suo pieno ed efficace sviluppo. In altre parole, non si può implementare un negozio online se non si ha una vasta gamma di prodotti che si possono vendere su Internet.

Una piattaforma di e-commerce non è una semplice pagina web, se quello che vuoi è avere un portale informativo dove condividere contenuti e attivare un processo di attrazione e conversione degli utenti, ti consiglio di avere una pagina web gestibile.

Piattaforme di e-commerce gratuite

Attualmente, l’e-commerce muove più di 3 miliardi di dollari in tutto il mondo, quindi non è un caso che si voglia iniziare il proprio progetto di vendita su Internet, anche se si ha già una presenza nei media tradizionali.

Le piattaforme di commercio elettronico sono quelle che sono ottimizzate per le transazioni, sia da un sito web autonomo o attraverso un’applicazione in sistemi di gestione dei contenuti. Sono il software necessario alle imprese per vendere e connettersi con i loro clienti.

Prima di scegliere una piattaforma di e-commerce, bisogna valutare il suo livello di affidabilità. È anche opportuno considerare le caratteristiche dell’interfaccia per i tuoi acquirenti, così come la facilità d’uso per te come amministratore, cioè nelle impostazioni e nel pannello delle notifiche.

Le piattaforme di e-commerce possono avere due varianti di base: mentre alcune sono fatte per un sito specifico da uno sviluppatore, altre sono software disponibili per diversi siti, dove è possibile personalizzare le caratteristiche necessarie per il proprio business.

Caratteristiche delle piattaforme di e-commerce

Mentre questo accade, anche se alcune categorie come i gioielli e i viaggi sono diminuiti, ovviamente come risultato del confinamento forzato sperimentato in tutto il mondo, la domanda di altri tipi di prodotti, che vanno dai generi alimentari, alle attrezzature per il fitness e all’elettronica, ad altri beni essenziali per la casa, continua ad aumentare. Per darvi un’idea, ecco le categorie che hanno visto un aumento o una diminuzione delle vendite nel 2020, secondo IBM:

Tuttavia, è importante sottolineare che iniziare un negozio online implica più del semplice acquisto di un nome di dominio e la scelta di un server per ospitarlo. Per avere successo, è anche importante scegliere la giusta nicchia di business, la piattaforma tecnologica più adatta ad ogni caso particolare e che offra il miglior servizio al cliente e, naturalmente, attuare strategie di marketing che contribuiscano al suo successo.

Per questo motivo, e per renderti la vita più facile, noi di MIO Agency condivideremo alcune idee di nicchie di business in cui puoi iniziare il tuo negozio online, ti spiegheremo come scegliere il giusto partner tecnologico e le strategie di marketing che aiuteranno il tuo negozio e-commerce a crescere. Prendi nota!

Quali sono le migliori piattaforme di e-commerce?

Il commercio elettronico – conosciuto anche come e-commerce[1], commercio su internet o commercio online – è l’acquisto e la vendita di prodotti o servizi su internet, come i social media e altri siti web. Può anche essere definito come un’attività economica che permette il commercio di diversi prodotti e servizi attraverso i media digitali, come siti web, applicazioni mobili e reti sociali. Attraverso la rete virtuale, i clienti possono accedere a vari cataloghi di marche, servizi e prodotti in qualsiasi momento e in qualsiasi luogo.

Originariamente, il termine si applicava alla conduzione di transazioni attraverso mezzi elettronici come l’interscambio elettronico di dati; tuttavia, con l’avvento di Internet e del World Wide Web, a metà degli anni ’90 ha cominciato a riferirsi principalmente alla vendita di beni e servizi su Internet, utilizzando mezzi di pagamento elettronici come le carte di credito e nuove metodologie come il pagamento mobile o le piattaforme di pagamento. Vendere e comprare è ora un compito abbastanza semplice, facilitato, naturalmente, dalla tecnologia, come i dispositivi mobili con accesso al web.

Per offrire le migliori esperienze, utilizziamo tecnologie come i cookie per memorizzare e/o accedere alle informazioni del dispositivo. Il consenso a queste tecnologie ci consentirà di elaborare dati come il comportamento di navigazione o identificazioni univoche su questo sito. Il mancato consenso o la revoca del consenso può influire negativamente su determinate caratteristiche e funzioni.    Maggiori informazioni
Privacidad