Saltar al contenido

Quali sono le app per chattare?

abril 11, 2022
Quali sono le app per chattare?

Applicazioni di messaggistica istantanea per le aziende

Come abbiamo già detto, il loro uso è diminuito considerevolmente, soppiantato dai programmi di messaggistica istantanea sugli smartphone, ma esistono ancora e sono ancora utilizzati dai nostri figli adolescenti. Ci permettono di tenere conversazioni scritte sia con persone che conosciamo sia con estranei se accediamo a una stanza su un argomento specifico, ma non sappiamo chi c’è.

Molti di loro permettono la condivisione di file e la videoconferenza via webcam. Alla fine della guida, daremo alcuni consigli generali sulla sicurezza, compresi i consigli su come usare correttamente una webcam.

La comunicazione tramite i client di chat avviene nelle cosiddette “stanze”, di solito a tema, dove l’utente entra volontariamente e può vedere i nickname delle persone che vi si trovano.

Un sostituto del classico MSN Messenger, oltre a scrivere messaggi di testo, permette chiamate VoIP a telefoni convenzionali. Originariamente, veniva utilizzato dal computer, dove poteva essere usato per chat, conversazioni vocali e videoconferenze. Ora c’è una versione che ti permette di fare tutto questo dal tuo smartphone.

Esempi di app di messaggistica istantanea

Già un miliardo di utenti hanno riposto la loro fiducia in questa applicazione. Ci sono molti vantaggi a scaricare Wechat sul tuo dispositivo. Si può chattare, chiamare gli amici, leggere le notizie, giocare, anche fare pagamenti mobili.

Questo strumento supporta l’invio di messaggi, foto, note vocali, video, posizione e altro. Si possono creare gruppi fino a 500 contatti. Per questo motivo, molti utenti preferiscono questo sistema di messaggistica rispetto ad altre applicazioni più popolari.

Anche se non è conosciuta come la migliore app per messaggiare o chattare, offre il meglio di entrambe. Lo strumento è collegato a gmail, quindi è possibile utilizzare anche una versione web. Si possono fare video, chat di gruppo e feed di notizie. Tuttavia, dovrete tenere a mente che non è molto agile quando invia notifiche, quindi è necessario tenere d’occhio l’applicazione. Attraverso questa applicazione si può anche mostrare lo schermo del computer al contatto con cui si sta parlando.

Applicazioni di messaggistica gratuite

Se non vuoi che il governo, gli hacker, il tuo ISP o chiunque altro possa intercettare e leggere le tue comunicazioni private, dovresti usare un’applicazione di messaggistica sicura. In particolare, uno che utilizza la messaggistica criptata.

Un’app di messaggistica criptata offre più di semplici widget e un’enorme galleria di emoji: ha funzioni che funzionano silenziosamente in background per mantenerla sicura.

La cosa più importante da considerare quando si sceglie un’app di messaggistica è se utilizza o meno la crittografia end-to-end. La crittografia end-to-end significa che i messaggi di chat privati sono criptati, e solo il mittente e il destinatario dei messaggi hanno le “chiavi” per leggerli. Serve a garantire che nessuno oltre a voi e al vostro interlocutore possa decifrare i messaggi.

Solo perché un’applicazione offre la crittografia end-to-end non significa che questa sia l’impostazione predefinita. In alcune app di messaggistica, devi andare nelle impostazioni e attivare la funzione di crittografia, mentre altre crittografano i messaggi solo in alcuni casi (ad esempio iMessage messaggi blu contro i messaggi verdi). Poiché l’importanza della crittografia è relativamente nuova, molti possono accettare che l’app sia sicura senza chiedersi se e quando i loro messaggi sono crittografati; cercate un’app in cui il messaggio sia crittografato di default per voi e per i destinatari dei vostri messaggi.

Esempi di messaggistica istantanea

Vi spiegheremo come potete scoprire quali applicazioni di messaggistica usa ognuno dei vostri contatti, cosa per la quale useremo una nuova applicazione Android chiamata DM Me. WhatsApp, Telegram, Signal, ci sono sempre più app di messaggistica, e a volte è difficile mettere in ordine le cose senza dover entrare in una e nell’altra per parlare con questo o quel contatto.

Quello che fa questa applicazione è diventare una sorta di indice in cui si vedono i vostri contatti e le applicazioni che ognuno di loro ha. Inoltre, sarete anche in grado di avviare conversazioni in queste altre applicazioni direttamente da questo indice, quindi iniziamo spiegando ciò di cui avete bisogno per utilizzare questa applicazione, e poi vi diremo il semplice passo dopo passo di come usarla.

Un’altra cosa che devi sapere è che dovrai avere le altre app di messaggistica installate, loggate e con contatti collegati. DM Me funge solo da indice, e ha bisogno che queste app siano operative per “chiedere” a ciascuna di esse quali sono i vostri contatti.

Per offrire le migliori esperienze, utilizziamo tecnologie come i cookie per memorizzare e/o accedere alle informazioni del dispositivo. Il consenso a queste tecnologie ci consentirà di elaborare dati come il comportamento di navigazione o identificazioni univoche su questo sito. Il mancato consenso o la revoca del consenso può influire negativamente su determinate caratteristiche e funzioni.    Maggiori informazioni
Privacidad