Saltar al contenido

Quale dei seguenti organi può irrogare sanzioni disciplinari agli agenti di affari in mediazione?

abril 9, 2022

Legge 5 del 1992

Articolo 2 Gli stanziamenti stabiliti dalla presente legge per le spese correnti, gli investimenti, le sovvenzioni e i contributi sono quantificati ai valori del 1° gennaio 2020, e saranno adeguati secondo quanto previsto dall’articolo 27 della legge 24 ottobre 2013, n. 19.149, nella formulazione data dall’articolo 6 della presente legge, e dalle disposizioni dell’articolo 20 del decreto-legge 28 dicembre 1979, n. 14.985, nella formulazione data dall’articolo 42 della presente legge.

La Ragioneria Generale della Nazione è autorizzata ad apportare le modifiche derivanti da disposizioni precedenti alla data di promulgazione della presente legge, così come quelle che possono essere rilevanti per il loro impatto sulla presente legge.

Articolo 4 Il Ramo Esecutivo adegua annualmente gli stipendi dei dipendenti pubblici inclusi nelle sezioni dell’Amministrazione Centrale, fatti salvi gli aumenti aggiuntivi specifici che sono finanziati nei regolamenti di bilancio corrispondenti.

Legge 5 del 1991

In questo quadro, gli organi di controllo sono destinati a garantire il buon funzionamento di alcuni settori di attività economica, a fare proposte su aspetti tecnici e a risolvere i conflitti tra le imprese e l’amministrazione.

L’esistenza di organismi indipendenti è giustificata dalla complessità dei compiti di regolamentazione e supervisione in alcuni settori caratterizzati principalmente dall’esistenza potenziale di fallimenti del mercato, così come dalla necessità di avere autorità i cui criteri di azione siano percepiti dagli operatori come eminentemente tecnici e liberi da qualsiasi altro tipo di motivazione.

L’origine degli organismi di regolamentazione indipendenti risale al 1887, quando il Congresso degli Stati Uniti affidò la regolamentazione del settore ferroviario a un’entità indipendente: l’Interstate Commerce Commission (ICC). Questo iniziò un processo che si sarebbe poi affermato con la creazione della Federal Trade Commission nel 1914 e la promozione di politiche antitrust. L’esperienza americana delle cosiddette commissioni di regolazione indipendenti è stata integrata nella forma tipica dell’azione amministrativa negli Stati Uniti, che è l’amministrazione da parte delle agenzie, ed è stata dovuta a ragioni specifiche del suo sistema giuridico e della sua struttura amministrativa che non sono sorte nel diritto europeo.

Q

Modifica della legge 66/1997, del 30 dicembre 1997, sulle misure fiscali, amministrative e sociali, per quanto riguarda la separazione dei corpi integrati nel Corpo Superiore degli Ispettori delle Finanze dello Stato.

Coloro che fanno parte della lista dei ricercatori con funzioni di ricerca possono entrare nella scala dei ricercatori senior, quando soddisfano i requisiti di cui alle lettere a) e c) della sezione 2.

9. La mobilità dei dipendenti pubblici nelle nuove scale e dei ricercatori nelle funzioni è stabilita da un regolamento, tenendo conto della specificità delle aree di ricerca in cui sono integrati e delle qualifiche, esperienze e conoscenze.

1. Le prove di selezione e i concorsi per la copertura dei posti di cui al presente capitolo sono disciplinati dai termini e dalle condizioni approvati dal Presidente della Corporazione, che è responsabile della loro convocazione.

2. Nelle prove di selezione, la commissione giudicatrice o l’organo analogo presenterà la lista corrispondente dei candidati idonei al Presidente della Corporazione per la nomina, che sarà anche responsabile della risoluzione motivata dei concorsi per la copertura dei posti, su proposta di tali organi di selezione.

Legge 5 del 1993

Questo Codice copre la struttura della Funzione Giudiziaria; i poteri e i doveri dei suoi organi giurisdizionali, amministrativi, ausiliari e autonomi, stabiliti dalla Costituzione e dalla legge; la giurisdizione e la competenza dei giudici; le relazioni con i servitori della Funzione Giudiziaria e altri soggetti coinvolti nell’amministrazione della giustizia.

I giudici, le autorità amministrative e gli impiegati giudiziari applicano le disposizioni della Costituzione, senza che sia necessario svilupparle in altre norme di rango inferiore. Le decisioni non possono limitare, minare o ignorare il loro contenuto.

Di conseguenza, ogni giudice, d’ufficio o su richiesta di una parte, solo se ha il ragionevole e motivato dubbio che una norma giuridica sia contraria alla Costituzione o a strumenti internazionali sui diritti umani che stabiliscono diritti più favorevoli di quelli riconosciuti dalla Costituzione, sospende il trattamento del caso e rinvia il fascicolo alla Corte costituzionale, che decide sulla costituzionalità della norma entro un termine non superiore a quarantacinque giorni.

Per offrire le migliori esperienze, utilizziamo tecnologie come i cookie per memorizzare e/o accedere alle informazioni del dispositivo. Il consenso a queste tecnologie ci consentirà di elaborare dati come il comportamento di navigazione o identificazioni univoche su questo sito. Il mancato consenso o la revoca del consenso può influire negativamente su determinate caratteristiche e funzioni.    Maggiori informazioni
Privacidad