Saltar al contenido

Dove nasce la muay thai?

febrero 7, 2022
Dove nasce la muay thai?

Saenchai pksaench

Durante il regno del re Narai (1604-1690), un periodo di pace insolito, la Muay Thai divenne uno sport professionale. I combattimenti si svolgevano a terra, con un quadrato di corde che formava un quadrato. Le regole erano semplici: combattere finché uno solo fosse rimasto in piedi o finché uno dei due combattenti si fosse arreso. Non c’erano limitazioni di peso, altezza o età.

Oggi la Muay Thay è praticata in tutto il mondo ed è uno degli sport di contatto più popolari. Ancora oggi, i migliori campi di allenamento o Khai Muay sono in Thailandia. Uno dei paesi con i migliori combattenti di Muay Thay è l’Olanda.

Figure come Ernesto Hoost, Peter Aerts o il leggendario Ramon Dekkers (8 volte campione del mondo) e molti altri che hanno combattuto con i thailandesi nel loro paese e con tutte le regole della Muay Thai. Una leggenda in Thailandia è il campione Buakaw Por Pramuk, un combattente molto caratteristico per la sua velocità e le sue gambe, si dice che il suo calcio è peggio del “calcio di un cavallo”.

Chi è stato il creatore del Muay Thai?

Questa è stata la prima volta che la Muay Thai è stata usata in una competizione al di fuori della Thailandia. A causa di questo risultato Nhai Khanom Tom è stato riconosciuto e onorato dal popolo thailandese come il Padre della Muay Thai o il Creatore della Muay Thai.

Cos’è la Muay Thai e a cosa serve?

La Muay Thai o Thai boxe, come è anche conosciuta, è un’arte marziale basata sulla disciplina, che la rende un’alternativa alla boxe tradizionale ed è eccellente per la perdita di peso, l’agilità mentale e la fiducia.

Dove si pratica la Muay Thai?

È un’antica forma d’arte marziale originaria della Thailandia che viene praticata in gran parte del mondo. L’arte è simile ad altre nel sud-est asiatico, come: Pradal serey in Cambogia, Lethwei in Myanmar, Tomoi in Malesia e Lao boxing in Laos.

Allenamento muay thai

Gli allenatori, molti dei quali sono venerati come leader in molte città e villaggi, vi diranno che la muay thai è semplicemente nel sangue.  Anche se è considerato lo sport nazionale della Thailandia, è più di una semplice competizione.  È, per molti thailandesi, uno stile di vita.  È il tessuto del suo popolo e un ricordo costante dello spirito guerriero che scorre in ogni vena tailandese.

Molte tribù thailandesi avevano il loro marchio distintivo di queste arti.  Alla fine, si riunirono da varie regioni del Siam per condividere le loro sfumature che avrebbero portato a tecniche uniformi.  Questi stili, che includono Muay Chaiya, Muay Thasao, Muay Lopburi e Muay Korat, sono classificati sotto il termine “Muay Boran”, che significa “arti antiche”.  Lo spiegheremo più dettagliatamente in seguito.

I migliori combattenti di ogni regione sarebbero stati messi l’uno contro l’altro, combattendo per il titolo di combattente più temuto del paese.  Giovani soldati, combattenti veterani e molti nuovi arrivati combattevano per la supremazia e la celebrità locale.  Più di ogni altra cosa, questi combattenti volevano essere conosciuti come i veri difensori del paese, del suo popolo e dei principi che esso rappresentava.

Cos’è il Muay Boran?

Muay Boran (Thai: มวยโบราณ), tradotto come “Boxe Ancestrale”, è un termine ombrello per varie arti marziali thailandesi.

Cos’è meglio la Muay Thai o le MMA?

Nelle MMA c’è la minaccia sempre presente di un attacco di takedown, mentre nella Muay Thai, il combattente di Muay Thai deve essere preparato a difendersi da un flusso costante di calci, ginocchia e gomiti senza preoccuparsi di un takedown.

Chi è il re della Muay Thai?

Carlos Coello, il re della Muay Thai in Thailandia.

Buakaw banchamek

La Muay Thai (dal thailandese: มวยไทย, trascrizione: Muai Thai), conosciuta anche come Thai boxe, è un’arte marziale thailandese, che si sviluppa attraverso tecniche combinate di gambe e braccia. È molto simile ad altri sistemi di boxe indocinese, come il Prodal della Cambogia, il Tomoy della Malesia, il Lethwei della Birmania e il Muay Lao del Laos. Oggi la Muay Thai è diventata un simbolo nazionale della storia e dell’identità del Regno di Thailandia. Le sue radici sono nella Muay Boran, (una variante e arte marziale tradizionale che include figure, tecniche a mano aperta, lussazioni, lanci e takedown a turno); oggi questa disciplina completa la Muay Thai, insieme alla boxe occidentale.

Cos’è la Muay Thai e la Kickboxing?

Anche se si “assomigliano”, Muaythai e Kickboxing non sono la stessa cosa. La kickboxing è uno sport di origine giapponese che mescola tecniche di boxe, karate e muay thai ma, a differenza della muay thai, non permette colpi di gomito e di ginocchio.

Che tipo di arte marziale è la Muay Thai?

La Muay Thai, un’arte marziale conosciuta anche come Thai boxe, è uno sport di contatto e una delle discipline più utilizzate nelle arti marziali miste (MMA). Muay” significa “combattimento” o “lotta” e i praticanti sono conosciuti come “nak muay” o, se sono occidentali, “nak muay farang”.

Quanto è pericoloso il Muay Thai?

Muay Thai, un rischio e uno stile di vita per i bambini di 5 anni in Thailandia: potrebbero subire conseguenze irreversibili. Si stima che 200.000 bambini combattano nella Muay Thai senza alcuna protezione e dall’età di 5 anni. Possono guadagnare fino a 100 euro al giorno, una dura alternativa alla droga o alla prostituzione.

In quali paesi la Muay Thai è illegale?

I diversi clan tribali che si stabilirono a quel tempo nell’attuale Thailandia unificarono tutte le loro conoscenze di combattimento, registrandole in un manuale militare chiamato Chupasart. In esso sono state diffuse tutte le tecniche di combattimento sviluppate sul campo di battaglia. Il Chupasart ha mostrato tutte le tecniche di mischia con e senza armi. Era usato dai maestri che istruivano l’esercito.

Fu solo nel 1238, con la nascita dell’attuale Thailandia e del suo primo re Ramkamhaeng, che ebbe un punto d’appoggio nel paese e fu usato dai suoi praticanti per proteggere le comunità locali.

Muay kaad Chuek” (Muay: boxe, Kaad Chuek: bendaggio tradizionale thailandese) è la competizione in cui combattevano i praticanti di muay boran. I Kaad Chuek, bende fatte di filo di cotone, erano usati in questo tipo di competizione. Le regole erano di solito concordate dai combattenti. Muay Kaad Chuek è il predecessore della Muay Thai.

La posizione nella Muay Korat è abbastanza alta e molto stretta, con entrambi i piedi quasi in linea, entrambi rivolti in avanti. Le mani sono poste una di fronte all’altra, allineate davanti al naso. La gamba anteriore è dritta e il ginocchio è bloccato. Anche la gamba posteriore è dritta, tesa e pronta a calciare verso l’alto, o a usare il gioco di piedi per cambiare l’angolo contro l’avversario. Anche il tallone della gamba posteriore è staccato da terra. Il centro di gravità del corpo è vicino alla gamba anteriore con la testa posta sul piede anteriore, il corpo inclinato in avanti. Il gioco di piedi usato è “Suua Yang”, che significa “i passi della tigre”.

Per offrire le migliori esperienze, utilizziamo tecnologie come i cookie per memorizzare e/o accedere alle informazioni del dispositivo. Il consenso a queste tecnologie ci consentirà di elaborare dati come il comportamento di navigazione o identificazioni univoche su questo sito. Il mancato consenso o la revoca del consenso può influire negativamente su determinate caratteristiche e funzioni.    Maggiori informazioni
Privacidad