Saltar al contenido

Cos’è una brochure turistica?

febrero 12, 2022

Esempi di brochure turistiche

Un opuscolo turistico non è altro che un pezzo di carta stampato progettato per mostrare i vantaggi di un luogo al fine di aumentare le visite ad esso. Hanno caratteristiche generali che li differenziano da altri tipi di opuscoli e danno loro un’incredibile affinità con il settore a cui appartengono. Pertanto, un opuscolo turistico non viene utilizzato solo per promuovere le destinazioni turistiche, ma anche le imprese legate al turismo, come piste di pattinaggio, parchi di divertimento, discoteche, ecc.

Nella nostra categoria di brochure abbiamo parlato di alcune raccomandazioni da seguire per ottenere una brochure di qualità. Tuttavia, gli opuscoli turistici hanno le loro particolarità che rendono necessario seguire alcune misure per sfruttare al massimo le possibilità che offrono, dato che sicuramente vi aiuteranno a generare profitti per la vostra azienda attraverso l’esposizione di destinazioni turistiche o di attività correlate.

Questo passo è importante perché è la prima fase della ricerca. Attraverso il quale si conoscono le specifiche fondamentali della destinazione. Ognuna di queste caratteristiche definirà il lavoro da fare sul resto della tua brochure.

Quali sono le caratteristiche del depliant turistico?

L’opuscolo turistico ha alcune caratteristiche speciali: DESCRIZIONE DEL LUOGO. Oltre alle fotografie, deve essere incluso un testo che descriva le caratteristiche del luogo. Sono scritti in terza persona del tempo presente e c’è un’abbondanza di aggettivi qualificativi. FRASI PER PROMUOVERE IL LUOGO.

Cos’è una brochure turistica di Wikipedia?

L’opuscolo turistico è una pubblicazione stampata fino a cinquanta pagine che viene generalmente distribuita gratuitamente, con lo scopo di informare o pubblicizzare una destinazione, un monumento, un hotel, ecc. in modo molto conciso e breve.

Qual è l’importanza di una brochure turistica?

Gli opuscoli turistici sono essenziali per scegliere una destinazione e per poter fare una buona agenda di viaggio, e anche ispirarci a scegliere una guida turistica e vedere ciò che ci interessa di più.

Come fare una brochure turistica per la scuola

Gli opuscoli turistici sono testi che spiegano le caratteristiche di località, luoghi specifici, monumenti… … Studiamo questo opuscolo e il libro di testo separatamente (geografia e storia, lingua, scienze…).

Una guida turistica o di viaggio è un libro per turisti o viaggiatori che contiene dettagli su una specifica località o area geografica, destinazione turistica o itinerario. … A volte introducono anche percorsi suggeriti.

Machu Picchu è una delle 7 meraviglie del mondo più visitate dai turisti, ha bellissime costruzioni in pietra scolpite con grande precisione e dettaglio, è l’opera più importante per gli Incas, in quanto è costruita su una collina aspra e inaccessibile, divisa in due grandi settori, …

Invitare un potenziale turista a valutare la possibilità di viaggiare. Tipo di informazioni da includere nella brochure turistica: informazioni generali: posizione, storia, altitudine, clima, vie di trasporto, attività sportive, ecc. Destinazioni: città simbolo, santuari naturali, punti di interesse.

Cos’è una brochure e il suo esempio?

Un opuscolo è un testo stampato su piccoli fogli di forme diverse che serve come strumento pubblicitario. … Per esempio, si possono distribuire volantini in una clinica veterinaria sui posti per adottare animali domestici o sugli abusi sugli animali, come campagna di sensibilizzazione.

Come si classifica un opuscolo?

Dittici: foglietti piegati in 2 parti o corpi (4 pagine). Tri-fold brochures: opuscoli piegati in 3 parti o corpi (6 pagine). Quadriptici: foglietti piegati in 4 parti o corpi (8 pagine). Polittici: foglietti di più di 4 sezioni.

Cos’è una brochure e quali sono le sue caratteristiche?

Un opuscolo è un piccolo documento progettato per essere consegnato a mano o per posta. Non si può aggiungere una pagina in più, mentre il testo e le immagini devono rientrare in uno spazio preciso, altrimenti la brochure non si piegherà correttamente.

Come fare una brochure turistica

1.- Scegliere il formato: opteremo per un dittico o un trittico? È importante pensare e scegliere il formato giusto da usare. Per gli opuscoli turistici, il formato più usato e ideale è il trittico perché permette di includere più informazioni.

– Pagine interne: l’opuscolo turistico deve essere facile da consultare e leggere. È importante scrivere in frasi brevi e concise e, soprattutto, usare un’esposizione emotivo-psicologica.    Le immagini sono fondamentali. Non ha senso fare un opuscolo di questo tipo se non si usano fotografie di qualità del luogo che abbiano un impatto e siano accattivanti. Alternate con immagini di persone che si divertono nella destinazione turistica. In questo modo, il potenziale turista sarà più attratto.

Organizza anche le attività disponibili. Differenzia chiaramente le opzioni di alloggio, le opzioni per il tempo libero e le informazioni (itinerari, percorsi, scali, ecc.). Ricorda di includere anche tabelle prezzi/stagioni.

3.- Schema di colori: pensa alla destinazione, a quali colori la assoceresti? È una destinazione fredda, calda? È un viaggio d’avventura, romantico? Traete le vostre conclusioni e cercate uno schema di colori adatto. Se, per esempio, la destinazione è una spa, i toni morbidi sono i più adatti. Per i viaggi dei bambini, i colori vivaci sono molto più accattivanti e se si tratta di un viaggio culturale “vintage”, i toni ocra o seppia possono funzionare.

Cosa promuove il depliant turistico?

La guida turistica di solito contiene informazioni dettagliate sui centri e le attività culturali della zona – musei, teatri, parchi di divertimento, così come i principali monumenti e luoghi di interesse che il viaggiatore può visitare.

Cos’è un opuscolo e le sue caratteristiche per i bambini?

Gli opuscoli sono i mezzi grafici di comunicazione di breve lunghezza, e hanno anche lo scopo di vendere, offrire servizi, chiamare a eventi culturali o di intrattenimento, tra gli altri. Nella maggior parte dei casi, sono presentati su un foglio di carta piegato in due o tre parti, motivo per cui sono chiamati: dittici.

Cos’è un libretto per bambini di terza elementare?

Cos’è un opuscolo per bambini di terza elementare? Un volantino è un opuscolo di più pagine che serve come strumento pubblicitario o divulgativo. Un opuscolo è un modo semplice di pubblicizzare un’azienda, un prodotto o un servizio.

Titolo di un opuscolo turistico

Tutti noi ne abbiamo consultato uno più di una volta: quando si viaggia in famiglia, durante un’escursione in centro città? Ma, in questa occasione, i ruoli saranno invertiti: creeremo una brochure della nostra città.

Gli opuscoli turistici sono testi espositivi che forniscono informazioni sulle caratteristiche di località, luoghi specifici, monumenti… Hanno, quindi, le caratteristiche generali di questi testi ma anche altre caratteristiche specifiche che li distinguono da altri testi espositivi, per esempio, da una definizione, un articolo di enciclopedia, ecc.

Conosciamo molte cose della nostra città? Cosa potresti dirci della sua storia, della sua cultura, delle sue manifestazioni artistiche, della natura che la circonda…? A volte sappiamo meno del luogo in cui viviamo che dei luoghi che visitiamo come turisti.

Quando viaggiamo, cosa ci piace vedere e imparare sui luoghi che visitiamo? Quali informazioni vogliamo trovare in una brochure turistica? Mettiamoci nei panni dei giovani che vengono a trovarci e decidiamo quali fatti e informazioni sulla nostra località ci sembrano fondamentali e dovrebbero apparire nella brochure.

Per offrire le migliori esperienze, utilizziamo tecnologie come i cookie per memorizzare e/o accedere alle informazioni del dispositivo. Il consenso a queste tecnologie ci consentirà di elaborare dati come il comportamento di navigazione o identificazioni univoche su questo sito. Il mancato consenso o la revoca del consenso può influire negativamente su determinate caratteristiche e funzioni.    Maggiori informazioni
Privacidad