Saltar al contenido

Cosa vuol dire concesso in licenza a YouTube?

febrero 8, 2022
Cosa vuol dire concesso in licenza a YouTube?

Come essere pagati su youtube 2020

Dalla combinazione di queste e altre condizioni d’uso, risultano i sei tipi di licenze CC, che sono valide in tutto il mondo e durano quanto i diritti di proprietà applicabili (questo è spiegato alla fine del post nelle FAQ).

Questa licenza permette ad altri di distribuire, remixare, modificare e costruire sul tuo lavoro, anche per scopi commerciali, purché tu sia riconosciuto come l’autore della creazione originale. Questa è la più utile delle licenze offerte. Si raccomanda la massima diffusione e l’uso dei materiali concessi in licenza.

Questa licenza permette ad altri di distribuire, remixare, modificare e costruire sul tuo lavoro su base non commerciale, a patto che ti diano credito e licenzino le loro nuove creazioni alle stesse condizioni.

Questa licenza permette ad altri di remixare, modificare e costruire sul tuo lavoro, anche per scopi commerciali, a patto che ti diano credito e licenzino le loro nuove creazioni alle stesse condizioni. Questa licenza è spesso paragonata alle licenze “copyleft” del software libero e open source. Tutti i nuovi lavori basati sui tuoi avranno la stessa licenza, quindi ogni lavoro derivato permetterà anche l’uso commerciale. Questa è la licenza usata da Wikipedia, ed è raccomandata per materiali che beneficerebbero dell’incorporazione di contenuti da Wikipedia e progetti con licenza simile.

Monetizzare i video

La questione del copyright delle immagini su Internet, quando si cercano foto o vettori per i nostri progetti online, è di solito un dubbio che la maggior parte di noi ha avuto in più di un’occasione.

La WIPO (World Intellectual Property Organization) spiega che la proprietà intellettuale si riferisce alle creazioni della mente: invenzioni, opere letterarie e artistiche, ecc. Così come simboli, loghi, nomi e immagini utilizzati nel commercio.

Naturalmente, queste creazioni di solito hanno anche bisogno di un supporto o un mezzo per essere trasmesse, e al giorno d’oggi Internet è uno dei metodi più comuni di diffusione. E tutto su Internet è per molti “libero” nel doppio senso del termine: libero e gratuito, giusto? Beh, no.

Bisogna anche ricordare che, sebbene esistano armonizzazioni o convenzioni internazionali, le leggi di ogni paese possono differire su alcuni punti, soprattutto per quanto riguarda il termine di protezione dopo il quale scade il diritto d’autore.

Contratto con youtube

Un altro aspetto fondamentale è la paternità, dato che le foto possono essere scattate da noi stessi o da altri fotografi. La base della legge sulla proprietà intellettuale è che i diritti di sfruttamento delle fotografie appartengono esclusivamente al loro autore.

Solo il fotografo può sfruttare le sue opere; perché altre persone possano esercitare i loro diritti, hanno bisogno di un’autorizzazione o deve trattarsi di una delle eccezioni espressamente previste dalla leggeClicca per twittare

Per quanto riguarda i diritti d’autore delle fotografie che pubblichi, concedi loro una licenza ampia e non esclusiva, senza remunerazione finanziaria, per utilizzarle. Questa licenza termina quando cancelli la foto o elimini il tuo account, a condizione che non sia stata condivisa da altri utenti e che questi non l’abbiano cancellata.

Instagram, nelle sue condizioni d’uso, non rivendica la proprietà di qualsiasi fotografia pubblicata dal suo servizio, ma afferma che quando si carica una fotografia sulla sua pagina si concede una licenza molto ampia su di essa, dichiarando e garantendo che si è l’autore della fotografia o che si hanno le autorizzazioni necessarie per concedere i diritti e le licenze previste nelle sue condizioni d’uso. Anche che le fotografie che pubblichi non violino i diritti di terzi, né la privacy, la pubblicità, i marchi, i diritti d’autore o qualsiasi altro diritto.

Quanti followers ti paga youtube?

Ho appena visto un video di qualche mese fa (forse l’avete già visto) e sono scioccato. Capisco che è un video sponsorizzato e che deve spiegare l’uso di ogni applicazione, ma dà un esempio molto spiacevole. Spiega come fare un mashup e il primo software di cui parla è Audio Hijack. Letteralmente, dice che sta per strappare l’audio da un video di Youtube per fare questo remix.

Sì, essendo quello che è, sta dando davvero un cattivo esempio. Inoltre, per fare una versione di una canzone devi chiedere il permesso all’autore originale nel caso tu voglia commercializzarla, ecc.

Sì, essendo quello che è, la verità è che sta dando un pessimo esempio. Inoltre, per fare una cover di una canzone devi chiedere il permesso all’autore originale nel caso tu voglia commercializzarla, ecc.

Naturalmente la canzone suona. Sicuramente hanno anche pagato gli autori, ma è un cattivo esempio per la gilda. Sta facendo un video su come creare un mashup. Il momento in cui usa il computer in un modo totalmente scomodo, perché ha la tastiera davanti a sé, è impagabile.

Per offrire le migliori esperienze, utilizziamo tecnologie come i cookie per memorizzare e/o accedere alle informazioni del dispositivo. Il consenso a queste tecnologie ci consentirà di elaborare dati come il comportamento di navigazione o identificazioni univoche su questo sito. Il mancato consenso o la revoca del consenso può influire negativamente su determinate caratteristiche e funzioni.    Maggiori informazioni
Privacidad