Saltar al contenido

Cosa stabilisce la normativa in merito alla segretezza della corrispondenza elettronica aziendale?

febrero 8, 2022
Cosa stabilisce la normativa in merito alla segretezza della corrispondenza elettronica aziendale?

Legge organica sulla protezione dei dati personali e la garanzia dei diritti digitali pdf

Molto brevemente, possiamo ricordare che il genere epistolare era importante nell’antico Egitto, costituendo il lavoro principale degli “scribi”. Più tardi divenne un genere letterario dall’umanesimo rinascimentale in poi, di solito in uno stile formale. Divenne un genere più comune a partire dal XVIII secolo, utilizzato per la critica politica e sociale dell’epoca. Nei secoli XIX e XX le epistole erano una forma di conversazione scritta tra due persone, che “rivelava” i pensieri e i sentimenti più segreti di chi le scriveva. È importante capire questo, per comprendere l’importanza della loro protezione e riservatezza nella legislazione attuale, in relazione all’intimità delle persone.

L’epistola o lettera era il modo normale e abituale di comunicazione tra le persone fino a gran parte del secolo scorso. La sua importanza è tale che lo “Stato” è responsabile della sua “riservatezza”, qualunque sia la sua forma. Così come il domicilio di una persona è costituzionalmente inviolabile, lo stesso vale per la corrispondenza epistolare, e il potere amministrativo dello Stato deve organizzare tutto il necessario per questo scopo, a partire dalla stessa legge sui servizi postali. La funzione principale dell’epistola o lettera è la comunicazione tra due soggetti. Uno è il mittente, che formula la lettera o il testo, e l’altro è il destinatario, a cui è indirizzato dal mittente. L’attuale natura “arcaica” del termine non deve portarci a sopprimere la sua reale importanza.

Firma elettronica

OpinioniCondivisioneNon condividereOpinioniDiritti fondamentali. Clausola di riservatezza. Condizioni per il suo accordo. ORD. Nº4731/8103-nov-2010 È conforme alla legge concordare una clausola di riservatezza in un contratto di lavoro, anche per governare oltre la sua durata, nella misura in cui rispetta la necessaria adeguatezza, necessità e proporzionalità dell’obbligo imposto, il che implica, almeno che la riservatezza riguardi la conoscenza di questioni la cui riservatezza dà al datore di lavoro un vantaggio rispetto alle aziende concorrenti e che si utilizzino misure ragionevoli per mantenerle riservate, così come il requisito che le informazioni in questione siano informazioni che non sono generalmente note o facilmente accessibili alle persone legate alla sfera in cui questo tipo di informazioni è normalmente utilizzato, e che la natura riservata delle informazioni debba essere espressamente dichiarata. diritti fondamentali, clausola di riservatezza, condizioni per il suo accordo,

Legge sulla protezione dei dati personali e garanzia dei diritti digitali

dalla sezione I dell’articolo 89 della Costituzione Politica degli Stati Uniti Messicani, e per la sua dovuta pubblicazione e osservanza, emetto il presente Decreto nella Residenza del Potere Esecutivo Federale, a Città del Messico, Distretto Federale, il quarto giorno di questo mese, il quarto giorno di

per la sezione I dell’articolo 89 della Costituzione politica degli Stati Uniti Messicani, e per la sua dovuta pubblicazione e osservanza, emetto il presente decreto nella Residenza del Potere Esecutivo Federale, a Città del Messico, Distretto Federale, il giorno 23 di questo mese di novembre.

per la sezione I dell’articolo 89 della Costituzione politica degli Stati Uniti Messicani, e per la sua debita pubblicazione e osservanza, emetto il presente decreto presso la Residenza dell’Esecutivo Federale, a Città del Messico, Distretto Federale, il settimo giorno del mese di settembre di quest’anno.

In conformità con le disposizioni della Sezione I dell’articolo 89 della Costituzione Politica degli Stati Uniti Messicani, e per la sua debita pubblicazione e osservanza, emetto il presente Decreto nella Residenza del Ramo Esecutivo Federale, a Città del Messico, Distretto Federale, il settimo giorno del

Legge 527

I. Preliminare. II. Diversi tipi di corrispondenza. III. Sezione 318 del Codice Civile e Commerciale Nazionale e la presentazione della corrispondenza come prova. IV. Corrispondenza riservata. V. Conclusione.

La sezione 318 del Codice Civile e Commerciale Argentino -CCyCN- stabilisce che la corrispondenza, qualunque sia il mezzo utilizzato per crearla o trasmetterla, può essere presentata come prova dal destinatario, ma la corrispondenza riservata non può essere utilizzata senza il consenso del mittente.

Al giorno d’oggi, la cosiddetta corrispondenza epistolare è stata lasciata da parte per essere sostituita o rimpiazzata da e-mail e messaggi di testo, che sono un nuovo modo di comunicare, e di conseguenza i suddetti modi o forme di comunicazione, comprese con le proprie varianti le informazioni condivise nelle diverse reti sociali, devono essere equiparate al concetto di corrispondenza.

In conformità con i tempi attuali, il citato art. 318 del codice civile e commerciale unificato autorizza l’uso di tali mezzi, salvaguardando la riservatezza in conformità con i requisiti di cui all’art. 18 della Costituzione Nazionale.

Per offrire le migliori esperienze, utilizziamo tecnologie come i cookie per memorizzare e/o accedere alle informazioni del dispositivo. Il consenso a queste tecnologie ci consentirà di elaborare dati come il comportamento di navigazione o identificazioni univoche su questo sito. Il mancato consenso o la revoca del consenso può influire negativamente su determinate caratteristiche e funzioni.    Maggiori informazioni
Privacidad