Saltar al contenido

Cosa sono le frasi ad effetto?

abril 11, 2022
Cosa sono le frasi ad effetto?

2

Per fare un po’ di confusione. Quando qualcuno inizia uno scandalo o una discussione si usa questa espressione, la cui origine è la parola ‘poyo’, una panchina di pietra attaccata al muro da cui gli oratori facevano discorsi nelle piazze affollate che potevano finire in forti discussioni.

Per scopare. Avere un rapporto sessuale. Si riferisce all’usanza di annusare il tabacco da fiuto (XVIII e XIX secolo), una preparazione di tabacco in polvere usata come scusa per incontri sessuali furtivi.

Que te den morcillas. Espressione usata generalmente per sbarazzarsi di qualcuno o per risolvere una discussione. Un tempo, i budini neri avvelenati venivano dati ai cani abbandonati per debellare i focolai di rabbia.

A buenas horas mangas verdes. Si usa quando qualcosa o qualcuno arriva al momento sbagliato. Nel XV secolo, la cosiddetta Santa Hermandad (Santa Confraternita) era incaricata di arrestare i criminali, ma il più delle volte quando arrivavano era troppo tardi. I costumi di questi cuadrilleros avevano maniche verdi.

5

La maggior parte sono locuzioni verbali o avverbiali che si inseriscono così come sono nel mezzo di una frase (knock on wood), anche se alcune sono più vicine a un detto, perché sono una dichiarazione completa (No hay que dormirse en los laureles).

Ti starai chiedendo qual è la differenza tra un proverbio e un detto; un proverbio contiene una morale, è una frase che esprime una frase e si usa per esemplificare o rinforzare un’affermazione. Vuoi vedere degli esempi? Ecco 100 dei detti più popolari.

3

Per essere uno scroccone, non c’è un tutorial… La nostra lingua è molto ricca di detti, ma è anche ricca di modi di dire, senza morale o lezione finale, ma la cui origine è un mistero per la maggior parte di noi.  Così oggi vi porto una di quelle curiosità che vi piacciono tanto. Ho fatto delle ricerche, con quello spirito investigativo che mi caratterizza, e ho scoperto l’origine dei nostri modi di dire, o almeno di alcuni di essi, perché ne abbiamo molti. Ti interessa? Ci stai? Bene, eccoci qua, santo cielo!

E questa particolare frase era il titolo di una commedia di grande successo, rappresentata per la prima volta nel 1824. La commedia parlava di una coppia di anziani che trovano l’amore in età avanzata, e fu allora che la frase cominciò ad essere usata con questo significato ironico.

Lasciare nei guai significa abbandonare qualcuno nel peggior momento possibile, a tradimento. E l’origine di questa frase è in realtà abbastanza letterale. Vedete, i pali erano i campi di battaglia delimitati da pali, dove si svolgevano tornei e altre competizioni tra cavalieri. Da qui due idiomi: quedarse en la estacada, che deriva dall’essere sconfitti sul campo di battaglia, e dejar en la estacada, che deriva dall’abbandonare qualcuno in un luogo così inospitale e pericoloso.

Modi di dire spagnoli

Alfred López, autore di El listo que todo lo sabe ataca de nuevo: palabras y palabros (Larousse) -un manuale divertente che raccoglie una moltitudine di espressioni, parole e detti popolari-, afferma: “Le parole nascono, crescono, si riproducono e non muoiono mai. Possono scomparire per un certo periodo o cessare di essere utilizzati, ma non muoiono mai. Da un solo termine si possono derivare decine di nuove parole che, poco a poco, formano altre famiglie e propaggini. Una delle cose più gratificanti è vedere quanto sia viva la nostra lingua.

Fare qualcosa di improvvisato e senza sapere quale sarà il risultato. Deriva dall’atto di “vollear”, che consiste nel gettare in aria i semi quando si seminano i campi, senza determinare dove devono cadere e, quindi, dove germoglierà il cereale. È stato il fatto che i semi venivano lanciati in modo che volassero nell’aria che ha dato origine al termine ‘a voleo’.

Quando qualcosa va bene inaspettatamente, è spesso chiamato un colpo di fortuna. Questo è il nome dato a un certo tipo di carambola nel gioco del biliardo, che è favorevole al giocatore che ha lanciato la palla con la stecca, vincendo così il punto. Di origine etimologica incerta, alcuni esperti suggeriscono che deriva da serendipity. Non si sa nemmeno dove sia nata la relazione con il biliardo.

Per offrire le migliori esperienze, utilizziamo tecnologie come i cookie per memorizzare e/o accedere alle informazioni del dispositivo. Il consenso a queste tecnologie ci consentirà di elaborare dati come il comportamento di navigazione o identificazioni univoche su questo sito. Il mancato consenso o la revoca del consenso può influire negativamente su determinate caratteristiche e funzioni.    Maggiori informazioni
Privacidad