Saltar al contenido

Come si usa Yoast?

febrero 21, 2022

Yoast seo plugin

Ci sono due versioni, Yoast Seo Free, che è gratuito e si concentra sulla gestione e l’ottimizzazione del SEO di WordPress. O Yoast Seo Premium che aumenta notevolmente la sua funzionalità. Il primo passo è installarlo:

La personalizzazione di queste caratteristiche è supportata da uno strumento di aiuto sotto forma di punto interrogativo, che fornisce maggiori informazioni su ciascuna, tuttavia, qui sviluppiamo un breve riassunto di esse:

1. Generale: Qui troverete informazioni generali sul marchio, come il nome, il logo e il rappresentante o il manager. Lo scopo è quello di mostrare se si tratta di una società, un’organizzazione o una persona fisica. Allo stesso tempo, è possibile selezionare il separatore del titolo della pagina che differisce dal titolo dell’URL. Anche la configurazione dei simboli per le separazioni dei titoli. Le opzioni più comuni sono: (“/”, “|”, “-“).

3. Media:  Questo permette di rilevare gli URL vuoti generati quando si caricano diversi tipi di media come immagini o video, per reindirizzarli a un’immagine o un video di vostra proprietà. Yoast SEO raccomanda di mantenere questa opzione attiva. Tuttavia, la decisione è presa dall’esperienza di ogni esperto SEO, che ha il suo punto di vista.

Come si usa yoast?

Utilizzando la procedura guidata di installazione di Yoast SEO. Dopo aver installato Yoast SEO, è possibile accedere alla dashboard di Yoast SEO cliccando sulla nuova scheda SEO nella dashboard di WordPress. Se è la prima volta che usi questo plugin, vedrai un grande banner per la prima configurazione SEO.

Cos’è yoast?

È un plugin o un’estensione creata per alcuni sistemi di gestione dei contenuti o CMS come WordPress e progettata come uno strumento per migliorare tutti i possibili aspetti del posizionamento organico (SEO) del tuo sito web, oltre a ottimizzare, analizzare e arricchire il contenuto delle tue pagine e articoli.

Quali sono le applicazioni plug-in?

Un plugin è un’applicazione in un programma per computer che aggiunge funzionalità aggiuntive o una nuova caratteristica al software. Nel nostro linguaggio, un plugin può quindi essere definito come un add-on.

Yoast in inglese

Una strategia di indicizzazione intelligente, un’adeguata densità di parole chiave o il corretto tagging dei metadati sono fondamentali. Fanno la differenza quando si tratta di qualsiasi motore di ricerca che posiziona due contenuti simili nell’ordine che meglio si adatta a voi e al vostro progetto web.

L’accesso, la rettifica e la cancellazione dei dati, la portabilità dei dati, la limitazione o l’opposizione al loro trattamento, il diritto a non essere soggetti a decisioni automatizzate, nonché ad ottenere informazioni chiare e trasparenti sul trattamento dei suoi dati.

Potremmo dire che Yoast SEO è semplicemente un plugin per WordPress che assiste nella configurazione e nelle buone pratiche del contenuto del tuo sito con lo scopo di posizionarlo correttamente nei motori di ricerca.

Infatti, come si può vedere nello screenshot qui sopra, è uno dei plugin più scaricati e riconosciuti nel repository ufficiale. Più di 5 milioni di installazioni attive e un punteggio di 5 su 5 lo approvano.

Se volete valutare le differenze tra entrambe le versioni potete confrontarle sul loro sito web, anche se in questo post ne citerò alcune delle più rilevanti. Tutto ciò che descriverò di seguito si riferisce alla versione gratuita, a meno che non sia indicato diversamente.

Come faccio a sapere cosa sta rallentando il mio WordPress?

Il modo più semplice per scoprire se i plugin stanno influenzando troppo la velocità è quello di utilizzare il plugin P3 – Plugin Performance Profiler, che analizza il comportamento del tuo blog e ti dà un riassunto dei plugin che consumano più CPU, ecc.

Cos’è il SEO e a cosa serve?

L’ottimizzazione dei motori di ricerca o SEO comprende un insieme di azioni strategiche per migliorare la visibilità dei siti web nei risultati di Google e di altri motori di ricerca. Search Engine Optimisation o SEO si riferisce alle azioni per migliorare la visibilità dei siti web nei risultati di ricerca.

Cos’è il plugin SEO?

Permette agli utenti di ottimizzare pagine e post con titoli, meta descrizioni e parole chiave SEO-friendly. -Gli utenti possono vedere in anteprima come la pagina apparirà nei risultati di ricerca di Google.

Yoast seo gratis

I seguenti passi sono una soluzione temporanea, poiché le modifiche manuali apportate ai file del tema potrebbero essere sovrascritte con i futuri aggiornamenti del tema. Si prega di contattare lo sviluppatore del tema per una soluzione permanente. Abbiamo scritto un articolo sull’importanza delle briciole di pane per il SEO.

Per implementare la funzione “[breadcrumbs]” in Yoast SEO, dovrai modificare il tuo tema. Raccomandiamo che, prima di qualsiasi modifica dei file del tema, venga fatto un backup. Il tuo fornitore di hosting può aiutarti a fare un backup.

I posti comuni in cui potresti mettere le tue briciole di pane sono all’interno del tuo file single.php e/o page.php, appena sopra il titolo della pagina. Un’altra opzione che lo rende davvero facile in alcuni temi è semplicemente incollare il codice alla fine del file header.php.

“Yoast SEO è stato tradotto in 51 lingue locali. Grazie ai traduttori per i loro contributi.Traduci “Yoast SEO” nella tua lingua.Interessato allo sviluppo? Controlla il codice, dai un’occhiata al repository SVN o iscriviti al registro di sviluppo via RSS.

Cos’è un plugin SEO?

Il SEO copre un ampio campo di studi. Può comprendere la ricerca delle parole chiave, l’ottimizzazione dei contenuti, il link building e molto altro. In generale, qualsiasi plugin che vi aiuta a ottimizzare le vostre pagine in modo che possano posizionarsi meglio nei motori di ricerca rientra in questo ambito.

Cos’è il SEO ed esempi?

Il SEO, acronimo di Search Engine Optimisation, è l’insieme di azioni e tecniche utilizzate per migliorare il posizionamento sui motori di ricerca (visibilità) di un sito web su Internet, all’interno dei risultati organici dei motori di ricerca, come, ad esempio, il …

Dove metto le parole chiave in WordPress?

Per mettere le parole chiave nell’intestazione di WordPress devi andare su “Aspetto” e selezionare “Editor”. Sotto “Templates” trova e clicca su “Header” e alla fine del titolo “” puoi aggiungere le tue parole chiave: .

Yoast seo tutorial

Accediamo entrando nel desktop di WordPress, selezioniamo l’opzione Yoast SEO > General e aspettiamo che la pagina venga caricata. Al termine, ci troveremo nel desktop di Yoast SEO, lì selezioneremo la procedura guidata delle impostazioni.

Yoast SEO Dashboard: per accedere identificare nella barra laterale della dashboard di WordPress l’opzione SEO > Generale e fare clic su di esso. Dopo di che ci troveremo automaticamente nella dashboard di Yoast SEO.

Analisi di leggibilità – Fornisce raccomandazioni per una buona struttura del contenuto di una pagina o di un post. Le raccomandazioni comuni sono: Frasi brevi, uso della voce passiva, uso di connettori a strappo, la lunghezza di un paragrafo e altro ancora.

Nell’immagine qui sotto noterete che le impostazioni generali dell’aspetto dei motori di ricerca sono opzioni che abbiamo già regolato con la procedura rapida di Yoast SEO, quindi non faremo alcuna modifica.

I file autore permettono di ordinare i post e le pagine per autore. Le impostazioni raccomandate sono le seguenti: Per i siti web con un solo autore è meglio disabilitare questa opzione per evitare problemi di contenuto duplicato.

Per offrire le migliori esperienze, utilizziamo tecnologie come i cookie per memorizzare e/o accedere alle informazioni del dispositivo. Il consenso a queste tecnologie ci consentirà di elaborare dati come il comportamento di navigazione o identificazioni univoche su questo sito. Il mancato consenso o la revoca del consenso può influire negativamente su determinate caratteristiche e funzioni.    Maggiori informazioni
Privacidad