Saltar al contenido

Come si fa a scoprire se un profilo è falso?

abril 12, 2022
Come si fa a scoprire se un profilo è falso?

Foto di profili falsi

I nostri dispositivi informatici sono vulnerabili e possono portare a gravi problemi come qualcuno che impersona il nostro profilo e la nostra identità informatica usando i nostri dati personali e la nostra immagine a nostra insaputa. In molti casi, questi incidenti sono causati dalla nostra mancanza di attenzione nel proteggere la nostra presenza online.

Molte sono le fessure attraverso le quali estranei si intrufolano nei nostri dispositivi per rubare la nostra identità digitale e accedere ai nostri account, fotografie e video che crediamo di aver protetto.

Come misure di prevenzione, se vogliamo evitare che qualcuno usi il nostro nome e i nostri dati senza il nostro permesso, gli specialisti raccomandano misure come l'”egosurfing” (tracciatura attraverso i motori di ricerca che appare quando digitiamo il nostro nome). In questo modo, possiamo rilevare cosa viene pubblicato sotto il nostro nome, quali foto appaiono e quali contenuti si trovano sul web.

Se le informazioni sono intercettate senza il nostro consenso, è necessario presentare un reclamo. Per farlo, dobbiamo raccogliere più dati e prove possibili e avvertire il servizio/sito web/fornitore che ospita queste informazioni.

Esempi di profili falsi

Le piattaforme digitali hanno senza dubbio evoluto il nostro modo di comunicare in modi inimmaginabili e questo, a sua volta, rende necessario essere prudenti perché anche le tattiche criminali dietro gli schermi si sono evolute.

Una delle tattiche più popolari sui social network è la creazione di profili falsi. Questi sono usati per molestare, perseguitare o semplicemente nascondere la propria identità. E in molti casi, mirano anche a distribuire informazioni false per alimentare umori e tendenze su queste piattaforme.

Infine, un altro fattore da analizzare è legato al contenuto pubblicato dall’account. Se controllate il profilo e vedete che i post sono incoerenti o il contenuto è quasi inesistente, questo potrebbe avvisarvi della falsità dell’utente. Nella maggior parte dei casi, i profili falsi sono utilizzati puramente per generare contenuti negativi o semplicemente per scopi di monitoraggio.

Come sapere se un profilo è falso su facebook

Forse non vi sto dicendo niente di nuovo, e non solo ne avete incontrato uno, ma avete anche ricevuto un invito da parte loro a connettersi. Per evitare di cadere nella trappola e accettare questo tipo di invito, la cosa migliore da fare è imparare a individuare un profilo falso. Ecco alcuni consigli.

Fai qualche ricerca su ciò che dice l’esperienza: le aziende esistono, e le loro pagine aziendali di LinkedIn sono collegate al profilo? Entrate in essi per vedere quali altri profili sono associati a loro.

Puoi chiedere loro perché vogliono essere il tuo contatto, nel caso in cui ti abbiano inviato un invito a connettersi. Sapete che LinkedIn vi permette di inviare un messaggio quando ricevete un invito, prima di accettarlo o declinarlo.

Per essere sicuri, potete inviare loro un messaggio su LinkedIn. Se non rispondono, o la risposta che ti danno non chiarisce nulla, il mio consiglio è di rimuovere quel contatto dalla tua rete (a meno che tu non abbia un interesse speciale per loro, nel qual caso continua a “ricercarli”). La cosa migliore da fare è essere sempre in buoni rapporti con tutti i tuoi contatti.

Falso profilo facebook

Inoltre, il furto d’identità arriva in un momento chiave per Fernández, poiché è una figura politica sotto i riflettori come possibile sostituto di Fernando López Miras, l’attuale presidente della regione di Murcia.

Di conseguenza, il profilo falso, Patriciers (@patriciersPP), è stato segnalato in seguito al trattamento della denuncia presentata. In questo caso, la parte lesa ha risolto il problema in modo esemplare, ma ci sono molti casi in cui è più complicato identificare i profili che non sono autentici.

A seguito di questa notizia, abbiamo parlato con Lorena García, CEO di Comunicazen ed esperta di social network, che ci dice quanto segue su queste impersonificazioni: “Politici, grandi aziende o profili di celebrità e influencer sono di solito gli obiettivi di criminali informatici e hacker”.

In questo modo, non possiamo trascurare il fatto che il furto d’identità è un crimine, quindi ogni volta che ne siamo vittime, dobbiamo denunciarlo alle Forze di Sicurezza dello Stato e al Corpo.

Per offrire le migliori esperienze, utilizziamo tecnologie come i cookie per memorizzare e/o accedere alle informazioni del dispositivo. Il consenso a queste tecnologie ci consentirà di elaborare dati come il comportamento di navigazione o identificazioni univoche su questo sito. Il mancato consenso o la revoca del consenso può influire negativamente su determinate caratteristiche e funzioni.    Maggiori informazioni
Privacidad