Saltar al contenido

Come si approccia un cliente?

abril 10, 2022
Come si approccia un cliente?

Descrizione di un esempio di cliente

A prima vista, la “centralità del cliente” può sembrare una strategia aziendale abbastanza ovvia. È chiaro che volete che i vostri clienti abbiano un’esperienza positiva. E voi ovviamente vi preoccupate dei loro bisogni e volete produrre e vendere cose che li soddisfino, il che porta a più vendite, più fedeltà, più clienti e, naturalmente, più profitto.

Questo è ciò che significa veramente avere un’etica incentrata sul cliente nella gestione quotidiana della tua azienda. “Le organizzazioni veramente centrate sul cliente identificano i clienti più preziosi e si assicurano che siano soddisfatti”, continua NGDATA. “Per fare questo, le organizzazioni raccolgono i dati dei clienti da varie fonti e canali, e si rivolgono a quelli più redditizi con offerte pertinenti al momento giusto”.

Ora che sapete cosa significa essere cliente-centrico e come un CRM di marketing può essere utile, parliamo delle sfide. Man mano che il mondo dell’e-commerce cresce e i clienti hanno più opzioni per le loro esigenze di shopping, il servizio è diventato più semplice per quei consumatori per confrontare le marche rapidamente e facilmente. Ma, se vuoi davvero concentrarti sui clienti, devi iniziare a guardare da vicino il modo in cui comunichi all’interno della tua azienda. Per esempio, ci sono una serie di punti dolenti che impediscono alle aziende potenzialmente buone di arrivare dove dovrebbero essere:

Esempi di clienti ideali

In questo articolo parleremo di alcune delle strategie di relazione con i clienti più rilevanti per raggiungere la soddisfazione di ogni persona che richiede l’aiuto di un servizio clienti o di un team di supporto.

D’altra parte, gli agenti devono avere un atteggiamento di interesse verso il problema presentato loro dai clienti. Se sono passivi, è probabile che i clienti lo notino e, anche se il problema viene risolto, potrebbero non essere soddisfatti.

Tenete a mente questo consiglio. Consideratela una regola d’oro, e rendete i vostri agenti consapevoli che devono sempre entrare in empatia.    Fate in modo che i vostri agenti mantengano la fiducia quando trattano ogni caso e avrete un rapporto prospero con il cliente che andrà a beneficio di entrambe le parti. Il nostro software EVOLUTION facilita la comunicazione con i clienti attraverso diversi canali, permettendo agli agenti del call center e del contact center di avere una visione completa dei clienti attraverso diversi canali (voce, email, chat, social media…). Questo ci permette di assegnare l’agente perfetto per ogni contatto con il cliente, permettendo agli agenti di lavorare in un canale in cui si sentono più a loro agio e quindi di raggiungere una maggiore empatia.

Relazioni con i clienti su tela

Una buyer persona è una rappresentazione fittizia del vostro cliente ideale. Si basa su dati come desideri, obiettivi, preoccupazioni e sfide. Vi portiamo esempi e modelli per creare la vostra buyer persona e quindi creare strategie di marketing più efficaci per il vostro business.

La buyer persona è la rappresentazione del cliente ideale per il tuo business. Questo avatar è una personificazione fittizia che si basa su dati reali sul pubblico per il quale il marchio sta cercando di posizionarsi.

In altre parole, qual è il cliente ideale a cui si rivolge il tuo marchio? Chi stai cercando di attirare e catturare per fargli comprare i tuoi prodotti o assumere i tuoi servizi? Chi è il pubblico target per i tuoi post sui social media?

Alan l’ha intervistata per capire esattamente cosa stava facendo e quali funzionalità poteva utilizzare nel sistema che stava sviluppando. Ha visto l’importanza di concentrarsi sulla mente del consumatore per ottenere una chiara comprensione dei loro bisogni.

La tua buyer persona è quella che comprerà da te più frequentemente, quella che trarrà veramente vantaggio dalla soluzione che il tuo prodotto o servizio offre e quella che ha il potenziale per diventare un sostenitore del tuo marchio.

Relazioni con i clienti in un’azienda

Non puoi cercare di vendere qualcosa che non conosci perché non saprai a chi potrebbe interessare. Quindi, per identificare il tuo pubblico di riferimento devi partire dalle caratteristiche principali del tuo prodotto o servizio: che tipo è, come si usa, in che fascia di prezzo si trova? Una volta definito questo, sarete in grado di avere una prima idea di che tipo di persona potrebbe essere interessata a ciò che offrite.

Conoscendo le caratteristiche del tuo prodotto o servizio saprai più o meno che tipo di clienti puoi attirare. Ma sono quelli che vuoi avere? Se vuoi puntare a un pubblico più specifico all’interno di quella nicchia di mercato, dovrai includere una variabile nella tua offerta che ti permetterà di attirare l’attenzione delle persone a cui sei interessato.

L’osservazione è fondamentale in questo processo. Da un lato, dovresti osservare coloro che hanno acquistato il prodotto o il servizio che stai offrendo: che tipo di persone sono, come si esprimono? Queste e altre cose vi daranno un’idea di che tipo di clienti sono.

Ma non solo questo. È anche fondamentale analizzare la concorrenza: che tipo di clienti hanno? Quali profili seguono sui social network? Questo non è disonesto. Questo è un modo di ricercare ciò che i clienti stanno cercando in modo che la vostra azienda possa offrire loro un’esperienza migliore e farli scegliere la prossima volta.

Per offrire le migliori esperienze, utilizziamo tecnologie come i cookie per memorizzare e/o accedere alle informazioni del dispositivo. Il consenso a queste tecnologie ci consentirà di elaborare dati come il comportamento di navigazione o identificazioni univoche su questo sito. Il mancato consenso o la revoca del consenso può influire negativamente su determinate caratteristiche e funzioni.    Maggiori informazioni
Privacidad