Saltar al contenido

Come gestire i soldi in una convivenza?

marzo 3, 2022

Il mio ragazzo vive in casa mia e non paga nulla.

Quanto è importante la finanza personale nella nostra vita quotidiana? Immaginate di spendere tutti i vostri soldi per comprare i biglietti per il concerto del vostro artista preferito. Questo significherebbe esaurire le risorse per coprire altri bisogni essenziali nella vostra vita.

È normale che quando si riceve l’estratto conto della carta di credito (o della carta dipartimentale), ci si trova di fronte a diverse opzioni di importi per pagare il proprio debito. Tra questi, il pagamento minimo è il più accessibile e, quindi, il più attraente, ma qui vi diciamo perché dovreste sempre considerare di pagare più di questa somma.

Siccome sappiamo che uno degli aspetti più importanti del nostro benessere sono le nostre finanze personali, abbiamo preparato una guida per principianti per aiutarvi a sviluppare migliori abitudini finanziarie.

Se il tuo obiettivo è quello di iniziare a investire per il tuo futuro ma non sei sicuro da dove iniziare, sei nel posto giusto. Investire non deve essere confuso o complicato. In effetti, investire nel proprio futuro è una delle migliori mosse a lungo termine che si possano fare.

Come risparmiare soldi in un mese?

Per risparmiare denaro in un mese, è necessario prendere in considerazione il reddito contro le spese quotidiane che si devono affrontare durante quel periodo. In questo modo, la vostra organizzazione finanziaria sarà sotto controllo. Ricordatevi di includere le spese fisse e lasciate da parte quelle che non sono necessarie.

Cosa rende un cattivo fidanzato?

Non vi coinvolge nella sua vita. Non ti parla mai delle sue cose personali o ti invita a una riunione con i suoi amici o la sua famiglia. Quando qualcuno ti ama, ti fa sentire importante e ti presenta alle persone che sono importanti per lui.

Quali regole mettere in atto in una relazione aperta?

Fiducia reciproca: una delle regole delle relazioni aperte per i principianti è la fiducia. Questa fiducia dovrebbe includere molta comunicazione tra i partner, essere in grado di esprimere sentimenti, preoccupazioni, e naturalmente parlare di quali misure di protezione sono state prese in ogni relazione.

Come ripartire le spese in coppia

Nel caso in cui entrambi abbiate esperienza, nessuno dei due o solo uno, dovete ricordare che siete entrambi individui con le vostre paure e preferenze, quindi se non raggiungete un accordo o vi complicate una spesa, lasciatela per dopo.

È importante che entrambi o almeno uno di voi prenda appunti durante la conversazione, poiché ci saranno molte cose da considerare: debiti, spese fisse, aspettative personali, problemi, desideri, tra gli altri.

Se siete una coppia che sta insieme da molto tempo o avete più responsabilità come bambini o animali domestici, allora dovrete fare un bilancio familiare e prevedere le spese e le entrate che entrambi avete come coppia.

Quando vuoi risparmiare con il tuo partner, puoi discutere quale obiettivo vorresti raggiungere e come puoi lavorare insieme per raggiungerlo: che sia una vacanza, una casa o un’istruzione per entrambi.

Cosa posso fare per farmi toccare dal mio ragazzo?

Toccargli la spalla o tenergli la mano.

I momenti in cui il tuo ragazzo sembra turbato o triste, o quando ha sperimentato qualche tipo di perdita, possono essere i momenti più dolci per accarezzarlo in questo modo. Questo gli dà lo spazio di cui può aver bisogno per soffrire o piangere, ma gli fa sapere che tu ci sei e che lo ami.

Cosa non sopportare in una relazione?

Non importa quali siano le circostanze, queste sono cose che non dovreste mai tollerare nella vostra relazione. Le aggressioni verbali, gli spintoni e, nei casi peggiori, le percosse, sono ragioni sufficienti per decidere che questa persona non dovrebbe far parte della vostra vita.

Cosa offrire a una sposa?

Regali per una sposa

Quando si riceve una persona che mette la sua fiducia in voi per un giorno così speciale, è molto bello avere dei dettagli. Accoglierla con frutta, noccioline o una bevanda, mostrarle un accessorio che pensi possa andarle bene, o un catalogo con alcune idee o consigli, sono dettagli che fanno la differenza.

Come gestire il denaro nel matrimonio

Tutti finiscono per parlare di soldi con il proprio partner, a volte più presto che tardi: può succedere anche al primo appuntamento, dal momento in cui si discute di cosa fare per un conto al bar. Tuttavia, quando una relazione progredisce, queste conversazioni possono diventare più serie. Fino ad arrivare a una delle più importanti: è il momento di parlare della condivisione del nostro denaro? Quanto? Come organizzarlo?

Come abbiamo già detto, le coppie spesso condividono denaro e spese fin dall’inizio della loro relazione. In primo luogo, su una base ad hoc e informale, come il pagamento di una cena, una fuga di fine settimana, o biglietti del cinema. In seguito, più gli aspetti della vita sono condivisi, più frequenti e grandi tendono a diventare queste spese o progetti comuni: bollette, shopping, pagare l’affitto, risparmiare per un grande viaggio…

La psicologa Clara Coria, specializzata in relazioni di coppia da una prospettiva di genere e autrice di diversi libri su denaro, potere e coppie, spiega a Verne che è importante “stabilire gli impegni finanziari che [la coppia] considera comuni”, ma anche stabilire “una libertà di spesa che sia considerata personale”. Una coppia non è la fusione di due persone, ma la coesistenza di due libertà”.

Cosa ci si può aspettare da una coppia?

Affetto. È essenziale che il vostro partner vi mostri affetto attraverso buone parole, ma secondo il terapeuta è anche necessario che entrambi mostriate affetto attraverso il contatto fisico, sia sotto forma di abbracci, baci o massaggi.

Cosa unisce la coppia?

Qui in poche frasi abbiamo definito i tre pilastri della relazione di coppia: passione, intimità e impegno.

Dove tenere i soldi perché si moltiplichino?

Aprire un conto di risparmio

Quando vedi i tuoi risparmi crescere, non lasciarli nel salvadanaio o sotto il materasso. Invece, considera l’apertura di un conto di risparmio. Questo vi aiuterà a mantenere il vostro denaro in un posto sicuro mentre trovate la forma di investimento che meglio si adatta ai vostri interessi e bisogni finanziari.

Chi dovrebbe gestire il denaro nel matrimonio

La gestione del denaro e tutto ciò che lo riguarda è una questione da discutere prima di formalizzare una relazione. Avere chiarezza e stabilire regole trasparenti sono le migliori opzioni per evitare problemi che possono influenzare la futura unione della coppia.

La gestione del denaro in coppia è una cartina di tornasole per qualsiasi relazione. La comunicazione risulta essere l’antidoto perfetto per evitare qualsiasi inconveniente legato a questo problema. “Parlare di quanto guadagna l’altra persona e di quanto contribuisce alla famiglia è un argomento che causa disagio alla maggior parte delle persone”, dice la psicologa María Elena López.

La questione è più preoccupante quando solo uno dei due partner lavora e l’altro si assume la responsabilità della crescita dei figli e della casa; lì, più che mai, il “noi” ha la precedenza, perché il denaro è culturalmente legato al potere e al controllo, e se non c’è chiarezza in questo senso, lavorerà contro gli interessi della relazione.

Sandra Guzmán Rincón, Master in psicologia clinica e familiare, raccomanda che “è importante che le coppie stabiliscano uno spazio di conversazione e capiscano che il fatto di non dare un contributo monetario alla famiglia non significa che le azioni di cura e dedizione che si svolgono al suo interno non siano vitali e richiedano anche un riconoscimento emotivo”.

Per offrire le migliori esperienze, utilizziamo tecnologie come i cookie per memorizzare e/o accedere alle informazioni del dispositivo. Il consenso a queste tecnologie ci consentirà di elaborare dati come il comportamento di navigazione o identificazioni univoche su questo sito. Il mancato consenso o la revoca del consenso può influire negativamente su determinate caratteristiche e funzioni.    Maggiori informazioni
Privacidad