Saltar al contenido

Come funziona l’archivio di WhatsApp?

abril 19, 2022
Come funziona l’archivio di WhatsApp?

Come archiviare un contatto in whatsapp

WhatsApp è un’applicazione che ci permette di ottenere molto, quando si tratta di tenersi in contatto con amici, familiari o colleghi. Anche se possiamo dargli anche molte altre funzioni, che ci permetteranno un uso davvero comodo dell’applicazione. Tra questi c’è la possibilità di utilizzare l’applicazione come una nuvola personale.

Questo ci permetterà di inviare messaggi e file nell’applicazione, in modo da averli sempre al sicuro, oltre a poterli scaricare o trasferire sul computer, grazie a WhatsApp Web. Un modo di utilizzare la popolare applicazione di messaggistica in modo diverso.

Per utilizzare WhatsApp come nuvola personale, la prima cosa che dobbiamo fare è creare una chat con noi stessi nell’applicazione di messaggistica. È in questa chat che invieremo i file che vogliamo in ogni momento. Ci sono diversi modi per farlo, anche se uno di questi è molto semplice:

Con questi passaggi, una chat con noi stessi è già stata creata nell’applicazione. Se vogliamo evitare che questa chat si perda tra le altre, possiamo impostarla in modo che sia la prima ad essere visualizzata nell’applicazione quando entriamo. Per farlo, nella schermata principale di WhatsApp, tieni premuto sulla chat e clicca sull’icona pin, in modo che sia già appuntata.

Come disarchiviare tutte le chat di whatsapp

Il problema che succede a molte persone con i contenuti multimediali che ricevono attraverso questa piattaforma è che finiscono nella nostra galleria o cartella e spesso rende molto difficile trovare certi file che abbiamo condiviso con un particolare contatto. Ecco perché abbiamo messo insieme questo articolo per aiutarti ad accedere rapidamente a tutti i tuoi documenti condivisi con un contatto o gruppo WhatsApp.

Probabilmente sai già come accedere rapidamente alla cronologia di file, documenti o link condivisi con un contatto o gruppo WhatsApp. Se sei uno di quelli che non sanno bene quali passi fare, ti mostriamo i seguenti passi con i quali puoi trovare rapidamente qualsiasi documento:

Su Android, c’è un’alternativa, che è quella di cercare direttamente i file multimediali dove vengono salvati automaticamente. Questo si trova nella cartella /sdcard/WhatsApp/Media/. Se hai una memoria interna, la cartella WhatsApp sarà sulla memoria interna. Se non hai una memoria interna, la cartella WhatsApp sarà sulla tua scheda SD.

Come disarchiviare una chat whatsapp su iphone

WhatsApp, da alcuni mesi, ha un proprio gestore di archiviazione per liberare spazio. In esso possiamo controllare lo spazio occupato da foto e video, anche se non include tutti i dati salvati dall’applicazione, come i backup, le immagini del profilo e così via.

La prima cosa di cui abbiamo bisogno è un esploratore di file installato sul nostro Android. Puoi usare quello che è preinstallato sul tuo telefono, o uno qualsiasi degli esploratori di file raccomandati dal nostro team. Tutti loro vi permetteranno di consultare la memoria interna del vostro telefono, da dove dovreste cercare il seguente percorso:

Se la tua versione di Android è precedente ad Android 10, il percorso sarà direttamente WhatsApp, poiché fino a queste nuove versioni la cartella WhatsApp non veniva salvata all’interno della cartella Android. Una volta entrato nella cartella WhatsApp, troverai queste cartelle:

Come puoi vedere, è possibile interrogare (cancellare, copiare, spostare, ecc.) qualsiasi file WhatsApp tramite il file manager del telefono. Il tutorial è valido per qualsiasi tipo di telefono Android, anche se avete una versione precedente.

Disattivare la visualizzazione singola di whatsapp

Come facciamo sempre in Basics, concentreremo questo articolo sugli utenti meno esperti, quindi oltre a consigli e trucchi, vi mostreremo anche le funzioni principali dell’applicazione. In questo modo, qualcuno che non ha molta esperienza può imparare a padroneggiare l’applicazione e le sue principali caratteristiche e funzioni.

Se lavori al computer, non devi distogliere lo sguardo dallo schermo per controllare WhatsApp, hai due modi per usarlo sul tuo computer. Uno è WhatsApp Web, che si può usare da qualsiasi browser, e l’altro è WhatsApp Desktop, l’applicazione nativa per PC.

WhatsApp ha anche una modalità scura, come nessuna app in questi giorni può essere senza questo. Avete la modalità scura per il web e la versione desktop, e la modalità scura per l’app. Nella versione mobile, puoi attivarlo andando nelle impostazioni, nella sezione Chats. Lì, vedrete un’opzione Tema dove potrete scegliere quello scuro.

Nella versione web e desktop, è fondamentalmente lo stesso. Devi andare nelle impostazioni e lì scegliere l’opzione Tema. All’interno, puoi scegliere quello scuro. Quando lo attivate, tutto apparirà nero, come potete vedere in alcuni degli screenshot di questo articolo.

Per offrire le migliori esperienze, utilizziamo tecnologie come i cookie per memorizzare e/o accedere alle informazioni del dispositivo. Il consenso a queste tecnologie ci consentirà di elaborare dati come il comportamento di navigazione o identificazioni univoche su questo sito. Il mancato consenso o la revoca del consenso può influire negativamente su determinate caratteristiche e funzioni.    Maggiori informazioni
Privacidad