Saltar al contenido

Come fare previsioni di vendita Excel?

abril 6, 2022
Come fare previsioni di vendita Excel?

Previsione excel come funziona

Vocazione e passione sono termini che definiscono il DNA dei professionisti che fanno parte della CEDEC. Professionisti che hanno vissuto e vivono il mondo degli affari come se fosse il loro, vicino, personale, con l’empatia necessaria per essere all’altezza delle aspettative che i nostri clienti ripongono nella nostra esperienza e conoscenza. Alla CEDEC c’è una massima: il successo dei nostri clienti è il nostro successo.

Con la tabella dei dati e l’equazione della linea di tendenza possiamo calcolare la nostra previsione di vendita. Per prima cosa calcoleremo il TAM stimato per gennaio, che è il periodo 26 della nostra serie di dati:

Stiamo parlando del suo successore. Parliamo della sua eredità. Parliamo di formazione. Parliamo di punti di forza. La formazione aziendale non è solo importante, è vitale. Nei tempi attuali in cui la concorrenza è così schiacciante, avere un allenamento solido e sufficiente può essere un elemento di differenziazione per affrontare con certe garanzie la dura strada del successo….

Come fare proiezioni di vendita in excel

Avendo lavorato nelle vendite, gestendo squadre e cercando di prevedere le vendite future trimestre dopo trimestre, oggi vorrei rispondere alla domanda “come fare una previsione di vendita”.

Ci sono molte tecniche diverse che un manager delle vendite può studiare quando considera come fare una previsione delle vendite. Se, per esempio, lavorate in una start-up e dovete fare un

Ma non preoccupatevi, ci sono molti tipi diversi di previsione, e quelli che si adattano meglio al vostro profilo sono le previsioni qualitative.  Tra i più importanti ci sono: il metodo Delphi, i giudizi degli esperti, le indagini di mercato o il feedback dei rappresentanti di vendita.

A mio parere, il metodo di smoothing esponenziale è il più accurato di tutte le previsioni di vendita. Altri modelli di serie temporali (quelli che analizzano le vendite storiche in un determinato periodo di tempo nel passato, al fine di prevedere il futuro), come il run rate o la media mobile semplice, funzionano bene quando le serie sono stabili e non soggette a molte fluttuazioni o cambiamenti… Ma le vendite sono raramente stabili.

Come fare una proiezione delle vendite per una nuova azienda

Per fare una semplice previsione di vendita di quantità e importi per prodotti e aree, è normale avere una tabella di dati con la seguente struttura. Normalmente i dati sono ottenuti dall’ERP o dal programma di gestione, in alcuni casi possono essere esportati direttamente in excel o estratti per mezzo di query o di un connettore.

Con le informazioni della tabella possiamo calcolare il prezzo medio (Importo totale / Quantità venduta) e creiamo un codice che ci permetterà di fare ulteriori calcoli, il codice creato in questo caso è “Prodotto – Zona – Mese” e la formula utilizzata è concatenare.

Una delle domande che puoi trovare nel Test di Diagnostica Aziendale che ho pubblicato e che puoi fare per un’autovalutazione e per conoscere il grado o livello di gestione della tua azienda è: La tua azienda fa una previsione ponderata delle vendite per zone e prodotti?

Immaginate di avere personale variabile per elaborare la consegna degli ordini, se in un mese la domanda cade e non era previsto, potreste dover sostenere costi di personale per un periodo di tempo di cui non avreste bisogno.

Come fare una proiezione delle vendite

Se avete dati storici di durata definita, potete usarli per creare una previsione. Quando si crea una previsione, Excel crea un nuovo foglio di calcolo con una tabella di valori storici e previsionali e un grafico che mostra questi dati. Una previsione può aiutarvi a prevedere cose come le vendite future, i requisiti di inventario o le tendenze dei consumatori.

Scegli la data di inizio della previsione. Quando si seleziona una data prima della fine dei dati storici, solo i dati precedenti alla data d’inizio vengono utilizzati nella previsione (questo è talvolta chiamato “analisi a ritroso”).

Attiva o disattiva l’opzione Intervallo di confidenza per mostrare o nascondere l’intervallo di confidenza. L’intervallo di confidenza è l’intervallo approssimativo ad ogni valore di previsione, in cui il 95% dei punti futuri dovrebbe essere incluso, sulla base della previsione (con distribuzione normale). L’intervallo di confidenza può aiutarvi a scoprire l’accuratezza della previsione. Un intervallo più piccolo implica una maggiore fiducia nella previsione per il punto specifico. Il livello di confidenza predefinito del 95% può essere cambiato con le frecce su o giù.

Per offrire le migliori esperienze, utilizziamo tecnologie come i cookie per memorizzare e/o accedere alle informazioni del dispositivo. Il consenso a queste tecnologie ci consentirà di elaborare dati come il comportamento di navigazione o identificazioni univoche su questo sito. Il mancato consenso o la revoca del consenso può influire negativamente su determinate caratteristiche e funzioni.    Maggiori informazioni
Privacidad