Saltar al contenido

Come essere influencer su Instagram?

marzo 30, 2022

Registrati come influencer

Oggi la società è delimitata nell’era digitale, il cui paradigma è sostenuto da un costante aggiornamento tecnologico e dove la comunicazione ha moltiplicato i suoi canali, originando abitudini e creando nuove professioni; comunicare efficacemente attraverso le reti sociali è una di queste.

Essere un influencer è una professione affascinante e lucrativa, un canale per raggiungere le masse applicato dalle agenzie nel mondo digitale per promuovere prodotti, servizi, trasmettere contenuti di sviluppo personale o esperienze di vita.

Esiste una forma di pubblicità chiamata influencer marketing o influencer marketing. Quindi, se stai pensando di diventare un influencer e stai cercando consigli e formazione, qui ti diciamo cosa ti serve. Fai il grande passo e scopri come diventare un influencer professionista.

Un influencer è una persona che crea contenuti e si distingue per certe qualità. Si posizionano sui canali digitali, soprattutto sui social network, e sono seguiti da migliaia di seguaci e iscritti.

Come essere un influencer su instagram e guadagnare soldi

Essere un influencer è un lavoro. Inoltre, uno studio di Wondershare ha scoperto che gli influencer come Daniel Middleton possono fare milioni dai loro video su YouTube. Infatti, in un sondaggio condotto da Tapinfluence e Alimeter, il 69,4% degli influencer intervistati ha ammesso che lo fa per guadagnare, mentre il 57,5% ha detto che lo fa per ispirare gli altri.

Questa professione (sì, abbiamo detto professione) è diventata così professionalizzata che i marchi ora pubblicizzano i loro prodotti attraverso gli influencer. Il motivo? L’incredibile credibilità che un influencer può generare per il suo pubblico.

Gli influencer sono ovunque, li vedi ogni giorno: nel tuo feed di Instagram, nelle tue iscrizioni a YouTube, nei tweet di maggior successo, nei più visti su Tik Tok, ma sai davvero come sono arrivati a posizionarsi come influencer? Se vuoi essere uno di loro, ti incoraggio a continuare a leggere.

Gli influencer hanno portato con sé l’influencer marketing (o influencer marketing): un sistema di marketing che è qui per restare. Non lo diciamo noi, ma un sondaggio condotto da The Influencer Marketing Hub nel 2019 ha riconosciuto che l’influencer marketing può essere davvero redditizio per i marchi.

Come essere un influencer su instagram 2021

Gli influencer sono persone conosciute sui social network, con migliaia o milioni di seguaci. Poiché le loro opinioni sono prese in considerazione dalla comunità che creano, questa figura ha inaugurato un nuovo modo di fare marketing digitale. Vediamo come diventare un influencer!

Gli influencer sono opinion leader, cioè persone che hanno grande credibilità su un particolare argomento. Grazie alla loro portata sui social network, possono diventare promotori di un marchio. La loro grande abilità è quella di attirare la loro comunità a provare un certo prodotto o servizio.

Sono caratterizzati dall’avere un livello molto alto di coinvolgimento (cioè, il livello di impegno che il pubblico ha con la figura o la marca) con la comunità che creano. Inoltre, i loro seguaci si vedono riflessi in qualche modo, sono percepiti come veri e propri pari e questo aumenta il valore dato alle loro parole.

Diventando autorità in una nicchia, guadagnano la stima dei loro seguaci che si fidano delle loro raccomandazioni. Questo conta dall’acquisto di un articolo, al suggerimento di un film, all’entrata in una lotteria o alla promozione del lancio di una nuova marca.

Come diventare un influencer su instagram 2020

Dicono che un blogger, youtuber, giornalista gastronomico o instagrammer diventa più prezioso per i marchi quando pensa come uno di loro e costruisce la sua presenza online di conseguenza.

La cosa più preziosa di un influencer online è la sua capacità di entrare in risonanza con il suo pubblico. I marchi cercano prototipi di influencer che possano allinearsi con il loro marchio, quindi non dimenticate di evidenziare quelle caratteristiche che vi fanno appartenere a un certo gruppo di consumatori. Per esempio, un marchio sta cercando mamme blogger “urbane” di mezza età che siano “inarrestabili” e che amino decorare. Se sei in quel gruppo, probabilmente ti sei preoccupato di mostrare che vivi in una città, che hai figli in età scolare, che ami lo shopping per l’arredamento della casa e che hai un blog regolarmente.

I marchi vogliono persone molto specializzate e concentrate su un argomento. Quindi, se lo stile di vita è la vostra cosa, non passate un giorno a parlare della vostra auto e un altro giorno a parlare di un nuovo ristorante. Sii coerente con le categorie del tuo blog. Renderai più facile a chi ti vuole assumere, anche se questo non significa che i tuoi canali abbiano spazio anche per le cose che ti piacciono e che ti interessano. Va bene così!

Per offrire le migliori esperienze, utilizziamo tecnologie come i cookie per memorizzare e/o accedere alle informazioni del dispositivo. Il consenso a queste tecnologie ci consentirà di elaborare dati come il comportamento di navigazione o identificazioni univoche su questo sito. Il mancato consenso o la revoca del consenso può influire negativamente su determinate caratteristiche e funzioni.    Maggiori informazioni
Privacidad