Saltar al contenido

Come Creare una VPN su Windows 10?

marzo 29, 2022

Come creare una vpn gratuita

Skip to contentCome creare la tua VPN su Windows 10 gratis? Che sia per camuffare la tua posizione, per accedere a contenuti che sono geo-bloccati nel tuo paese, o semplicemente perché temi per la privacy e la sicurezza dei tuoi dati mentre ti connetti a Internet, hai pensato a come creare la tua VPN.

Come forse già sai, una VPN è uno strumento molto efficace per proteggere la tua privacy quando ti connetti a reti WiFi aperte non protette o per aggirare il controllo del traffico e la censura esercitata da alcuni provider di Internet e dai governi di alcuni paesi.

Permette di accedere a una rete di lavoro mentre si è in viaggio: è ideale quando si cerca di connettersi alla rete di lavoro virtualmente. Molti professionisti usano le VPN quando lavorano in remoto o devono viaggiare.

La risposta è… creando la tua VPN. È vero che puoi connetterti a una VPN di terzi gratuitamente, ma impostare la tua VPN è il modo più sicuro per criptare i tuoi dati.

Creare una vpn da zero

Una VPN è essenziale per una connessione Internet privata e sicura. Definiamo prima cosa significano questi acronimi e poi guardiamo alcuni esempi di come configurare questo strumento in Windows.

Una VPN è una rete privata virtuale. È un software che crea una connessione sicura e criptata tra il tuo dispositivo e i server. Alcuni vantaggi di questa crittografia sono che possiamo navigare in modo anonimo, o che abbiamo la possibilità di cambiare la nostra posizione fisica per, per esempio, utilizzare servizi che non sono disponibili nel nostro paese.

In ogni caso, la cosa più semplice da fare è scaricare un servizio VPN, gratuito o a pagamento, perché faciliterà l’intero processo. Come abbiamo detto, ci sono versioni gratuite e a pagamento. Raccomandiamo i primi per la loro maggiore sicurezza e affidabilità. Alcuni includono qualche giorno di prova, così non si perde nulla se non si è convinti.

NordVPN è uno dei provider più acclamati e utilizzati. Ha più di 750 server in tutto il mondo in un totale di 50 paesi. Non tiene registri delle connessioni e supporta la maggior parte dei formati con cui queste reti stabiliscono le connessioni: OpenVPN, PPTP, IKEv2/Ipsec e L2TP. Ha un’interfaccia molto minimalista e semplice, molto facile da usare. Ha una prova gratuita e ha un prezzo a partire da 2,62 euro al mese.

Programma per creare un server vpn

Per prima cosa, ti mostreremo come usare un’app del tuo provider VPN preferito. Poi, ti guideremo attraverso il processo di impostazione manuale di una VPN su un PC con Windows 10, Windows 7 o 8, un Mac, o un telefono Android o iPhone.Questo articolo contiene:

Molti fornitori di VPN consumer lo offrono sotto forma di una comoda app; Avast SecureLine VPN ha app per Windows, Mac, Android e iOS.  Se stai impostando una VPN a casa, questo è il modo più semplice e veloce.

La tua prima sfida è quella di scegliere una VPN adatta alle tue esigenze.  Esamina le opzioni e controlla le recensioni, sia dei professionisti che degli utenti, per sapere cosa offre ogni fornitore. Potete quindi prendere una decisione informata in base a ciò di cui avete bisogno.

Una volta che hai fatto la tua scelta, scarica la VPN sul tuo dispositivo. Avast SecureLine VPN offre applicazioni per Windows, Mac, Android e iOS e protegge la tua connessione a Internet con una crittografia di livello militare, rendendo impossibile rintracciarti online e mantenendo privati i tuoi affari personali. Che tu stia chattando con gli amici sui social network, facendo shopping online o controllando il tuo conto bancario, Avast SecureLine VPN ti assicura la privacy digitale di cui hai bisogno. Scaricalo ora e provalo con la nostra garanzia di rimborso di 30 giorni.

Configurare la vpn su windows 10

Esistono diversi tipi di connessioni VPN, e diversi protocolli (IPsec, SSL, SSTP, PPP) attraverso i quali creare tali reti virtuali. In questo articolo vedremo in modo semplice come possiamo creare una connessione VPN a un server remoto da Windows, senza utilizzare applicazioni di terze parti. È importante che quando si usa un programma di questo tipo si guardi bene la crittografia che usa.

Cliccate su di esso e si aprirà una procedura guidata che dobbiamo seguire per configurare la nostra connessione. La prima cosa che ci chiederà è il tipo di rete che vogliamo creare. Nel nostro caso, dato che stiamo per impostare una nuova rete VPN, scegliamo “Connect to a work area”.

Scegliamo il primo (a meno che non stiamo usando una connessione RTB, che non sarà il caso), e continuiamo con il processo di configurazione. Nel passo successivo dobbiamo inserire l’indirizzo IP (sia IPv4 che IPv6) o il dominio del server a cui ci colleghiamo.

Basta cliccarci sopra con il tasto destro e scegliere l’opzione “Elimina”. In questo modo non sarà più disponibile. Un’opzione se in un dato momento non siamo più interessati ad avere questa possibilità nel nostro sistema e abbiamo deciso di eliminare la connessione VPN che abbiamo precedentemente creato.

Per offrire le migliori esperienze, utilizziamo tecnologie come i cookie per memorizzare e/o accedere alle informazioni del dispositivo. Il consenso a queste tecnologie ci consentirà di elaborare dati come il comportamento di navigazione o identificazioni univoche su questo sito. Il mancato consenso o la revoca del consenso può influire negativamente su determinate caratteristiche e funzioni.    Maggiori informazioni
Privacidad