Saltar al contenido

Come calcolare funzioni?

abril 10, 2022

Esempi di valore di una funzione

Indica l’indice della riga corrente nella divisione non ordinata rispetto al valore. L’indice della prima riga inizia da 1. Per esempio, la seguente tabella mostra le vendite per trimestre. Quando INDEX() è calcolato nella divisione Date, l’indice di ogni riga è 1, 2, 3, 4…, ecc.

Restituisce la probabilità (tra 0 e 1) che il valore atteso sia inferiore o uguale al segno osservato, definito dall’espressione target e da altri predittori. Questa è la funzione di distribuzione predittiva posteriore, conosciuta anche come funzione di distribuzione cumulativa (CDF).

Indica la classifica gerarchica della competenza standard per la riga corrente nella divisione. Valori identici sono assegnati a classifiche diverse. Usa l’argomento opzionale ‘asc’ | ‘desc’ per specificare un ordine ascendente o discendente. L’impostazione predefinita è discendente.

Indica l’ordinamento denso per la riga corrente della divisione. Valori identici sono assegnati a un ordinamento identico, ma non vengono inseriti spazi nella sequenza numerica. Usa l’argomento opzionale ‘asc’ | ‘desc’ per specificare un ordine ascendente o discendente. L’impostazione predefinita è discendente.

Esempi di funzioni

L’analisi delle funzioni consiste nello studiare le loro caratteristiche per poter descrivere accuratamente i fenomeni che rappresentano. Per esempio, se abbiamo una funzione che descrive l’evoluzione della temperatura di un certo oggetto man mano che gli forniamo calore, conoscendo il suo massimo e il suo minimo, saremo in grado di conoscere la gamma di temperature per cui dobbiamo essere preparati quando maneggiamo l’oggetto in questione.  Lo studio di una funzione comprende principalmente i seguenti elementi:

Nell’illustrazione abbiamo, in rosso, il grafico di una funzione. I tratti in cui passa sopra l’asse x (y>0) sono tratti con segno positivo. Questi sono: (x1, x2), (x3, x4) e (x6, ∞). Le sezioni in cui corre sotto l’asse x (y<0) sono sezioni di segno negativo. Questi sono: (-∞, x1), (x2, x3) e (x4, x5).

Normalmente useremo una tabella dei segni per determinare gli intervalli di segno costante nelle funzioni quando possono essere fattorizzati. L’esempio seguente chiarirà queste procedure.

Come risolvere le funzioni f x

La funzione LINEAR.ESTIMATION calcola le statistiche di una linea usando il metodo dei “minimi quadrati” per calcolare la linea retta che meglio si adatta ai dati e poi restituisce una matrice che descrive la linea. Potete anche combinare ESTIMATION.LINEAR con altre funzioni per calcolare le statistiche per altri tipi di modelli che sono lineari nei parametri incogniti, compresi polinomiali, logaritmici, esponenziali e serie di potenza. Poiché questa funzione restituisce una matrice di valori, deve essere specificata come una formula di matrice. Troverete le istruzioni corrispondenti dopo gli esempi in questo articolo.

se ci sono diversi intervalli di valori x, dove i valori y dipendenti sono una funzione dei valori x indipendenti. I valori m sono coefficienti corrispondenti ad ogni valore x, e b è un valore costante. Si noti che y, x e m possono essere vettori. La matrice restituita dalla funzione LINEAR.ESTIMATION è {mn,mn-1,…,m1,b}. LINEAR.ESTIMATION può anche restituire ulteriori statistiche di regressione.

Data la funzione f(x)

Graficamente è vista sull’asse y, (poiché f(x) e y sono uguali). Quindi, l’immagine della funzione dell’esempio precedente, sono i valori che si trovano sull’asse y, per i quali la funzione esiste. Lo segno in verde:

Il calcolo dell’immagine di funzioni razionali è un po’ più complesso dei casi precedenti. Per calcolare il dominio di una funzione razionale, dobbiamo prima calcolare la sua funzione inversa, che è designata come:

Ora dobbiamo cancellare la x, cioè dobbiamo lasciarla sola nel primo membro. Per fare questo, il denominatore 1-x viene passato moltiplicandolo nel primo membro e la y viene passata dividendola per 1 nel secondo membro:

Per offrire le migliori esperienze, utilizziamo tecnologie come i cookie per memorizzare e/o accedere alle informazioni del dispositivo. Il consenso a queste tecnologie ci consentirà di elaborare dati come il comportamento di navigazione o identificazioni univoche su questo sito. Il mancato consenso o la revoca del consenso può influire negativamente su determinate caratteristiche e funzioni.    Maggiori informazioni
Privacidad