Saltar al contenido

Come ama uno schizoide?

marzo 7, 2022

Esempi di personalità schizoide

Gli schizoidi hanno sentimenti, sono in grado di esprimere emozioni? Uno schizoide può innamorarsi? Per rispondere a queste domande cito alcuni schizoidi che hanno commentato i loro sentimenti in forum o gruppi specializzati. Per preservare il loro anonimato non faccio nomi.

Mi succede che più sono innamorata e più voglio stare con quella persona, più ho bisogno del suo affetto e più voglio dirgli che lo amo, più scappo, divento fredda, inaccessibile, mi è impossibile esprimere i miei sentimenti.

Nel mio caso, ho accettato solo recentemente di essere schizoide, prima ero solo affondato nel mio mondo. Ho creato un mondo tutto mio nella mia testa, in cui sto bene da solo e non ho bisogno di nessuno, ma mi sento solo e ho bisogno di amore…. Non è incomprensibile, è schizoide e sto bene ma allo stesso tempo soffro molto. Sono molto intelligente, creativa e originale, sono perfetta nei dettagli e posso fare qualsiasi lavoro, raggiungere qualsiasi obiettivo che mi pongo, fino ad annoiarmi….

È molto difficile far entrare qualcuno e se riesce ad entrare è spaventoso e (almeno io) faccio di tutto per allontanarlo da me, è una disperazione orribile, vuoi scappare e dà un’ansia atroce sentire che il tuo spazio è invaso e la via d’uscita è dire o fare qualcosa di molto cattivo per ferire la persona anche se non è quella la vera intenzione. Vogliamo solo essere lasciati in pace, un meccanismo di difesa, mmh non so se mi sono spiegato? E sì, sì possiamo amare ma a modo nostro… se vuoi una relazione con qualcuno con questa caratteristica sarebbe che non devi aspettarti nulla, non pretendere nulla, essere completamente altruista, non sto dicendo che sia facile o giusto ma è così.

Come pensa uno schizoide?

Si può trovare difficile esprimere le emozioni e reagire in modo appropriato alle situazioni. Si può apparire insipidi, indifferenti o emotivamente freddi agli altri. Può sembrare che vi manchino motivazione e obiettivi. Può non reagire alle lodi o alle critiche degli altri.

Cosa prova uno schizoide?

Il disturbo schizoide è un disturbo in cui chi ne soffre prova indifferenza verso gli altri e isolamento sociale. Non mostrano alcun interesse a relazionarsi con altri individui, e spesso mostrano una marcata riserva emotiva.

Come vivere con una persona con un disturbo schizoide?

Cercate di spiegargli che siete lì per lui e cercate di guidare il suo comportamento o consigliarlo nelle sue risposte in modo che sia il più appropriato possibile, evitando ansia per lui e possibili sentimenti di rifiuto o fuori luogo (così spiacevole per chiunque lo senta) e situazioni tese per voi.

Test schizoide

Anche se la persona con tratti di personalità schizoide può apparire indifferente all’accettazione o al rifiuto sociale, al punto di mostrare comportamenti eccentrici volti ad alienare gli altri, questa apparente indifferenza può essere più legata allo stabilire una distanza accettabile dagli altri che all’ignorare le aspettative e le convenzioni sociali (Ridenour, 2014). C’è un certo disaccordo nella letteratura scientifica per quanto riguarda la considerazione della personalità schizoide da una prospettiva di conflitto (tra la vicinanza e il bisogno di distanza) e da una prospettiva di deficit (disturbo dello sviluppo prima del raggiungimento delle competenze di base della relazione interpersonale). Entrambe le prospettive potrebbero essere legate al grado di gravità dei tratti, con gli individui evitanti con un livello di funzionamento più alto che presentano una maggiore difficoltà legata al conflitto.

Il Disturbo Schizoide di Personalità (DSM V) è caratterizzato da un modello pervasivo di distacco nelle relazioni sociali e da una bassa gamma di espressione emotiva nei contesti interpersonali, che inizia nella prima età adulta, è presente in diversi contesti e si manifesta con 4 o più delle seguenti caratteristiche:

Come si comporta una persona con un disturbo schizotipico?

Più comunemente, le persone con questo disturbo si comportano in modo strano e hanno credenze insolite (ad esempio negli alieni). Si aggrappano a queste credenze così fortemente che hanno difficoltà a stabilire e mantenere relazioni strette. Le persone con PTSD possono anche avere la depressione.

Come amare qualcuno con BPD?

Offrire sostegno e comprensione

Quando si vive con una persona con BPD è fondamentale mantenere un atteggiamento calmo e raccolto in ogni momento. La personalità borderline implica impulsività e gravi difficoltà nel regolare le emozioni. Il vostro partner deve fare un doppio sforzo per gestire le proprie emozioni.

Come si comporta una persona con una doppia personalità?

Sensazione di essere distaccati da se stessi e dalle proprie emozioni. Percezione che le persone e le cose intorno a te sono distorte o irreali. Un confuso senso di identità. Stress significativo o problemi nelle tue relazioni personali, nel tuo lavoro e in altre aree importanti della tua vita.

Disturbo schizoide pdf

Nell’articolo sul disturbo paranoide, è stato spiegato che il suffisso eidos significa “con l’apparenza di”, come, per esempio, in “romboide”, un sostantivo o aggettivo applicato a figure che sono di forma romboidale, ma non romboidale. Così, il termine ‘schizoide’ è usato in psichiatria per riferirsi a persone la cui struttura mentale è paragonabile a quella che si manifesta nei casi di schizofrenia.

Perché “schizoide” e non “schizofrenico”? Esiste un disturbo chiamato “schizofreniforme” – dove il suffisso latino forme ha la stessa funzione del greco oide – le cui caratteristiche sono identiche a quelle della schizofrenia, tranne la durata della malattia e la compromissione dell’attività sociale che provoca. Poiché la parola è quindi usata per riferirsi a un disturbo diverso, si è deciso di eliminare phren dalla parola composta per riferirsi al disturbo di personalità da discutere qui.

La mancanza di espressività e il completo disinteresse per le sottigliezze delle norme sociali li fa sembrare inetti o patologicamente astratti. È come essere di fronte a un attore o un’attrice con una maschera neutra ma senza gesti o reattività emotiva. Freddi, inattivi, distanti e apatici, sono l’antitesi del disturbo bipolare e dimostrano una totale incapacità di provare emozioni forti come la rabbia o la gioia. Si potrebbe dire che una persona schizoide incarna l’ultima ratio del passivo-aggressivo, nel senso che ha risolto il conflitto tra sottomissione e ribellione a favore della totale autonomia.

Com’è la vita di una persona con schizofrenia?

La schizofrenia non è solo una distorsione della realtà, ma i problemi cognitivi e il ridotto rendimento scolastico sono comuni, così come l’alienazione dall’ambiente sociale, a causa della malattia stessa e dello stigma sociale.

Cosa ascolta uno schizofrenico?

Le persone con schizofrenia possono sperimentare allucinazioni uditive, note come ‘voci’. Questo sintomo, che colpisce più dell’80% dei pazienti, è tra i sintomi più comuni e angoscianti della schizofrenia.

Cosa succede quando uno schizofrenico si innamora?

Ci sono persone con schizofrenia che non accettano la loro malattia, che non prendono i loro farmaci e in questo caso il rapporto con il loro partner può essere instabile e certamente faticoso, ma ci sono quelli che lavorano e hanno una vita normale, con poche crisi e basse dosi di antipsicotici per molti anni.

Amore schizoide-eretico

Finora ho rifiutato di toccare il tema dell’amore. Inconsciamente, forse, l’ho nascosto sotto il tappeto. Non volerne parlare. Ma sapendo che, prima o poi, dovevo scuotere il tappeto. Un affare ingombrante, questo affare dell’amore. Se è già così per le persone normali, immaginate come sia per quelli di noi che portano l’etichetta di schizoide sulla fronte. Conosco casi di schizoidi estremi che non solo non hanno mai avuto un partner, ma non hanno mai baciato una donna (o un uomo, se si tratta di una donna). Non so se questo è troppo frustrante per loro o se il fatto di non averlo sperimentato risparmia loro la sofferenza. Non so se per loro è la stessa cosa che per noi che non abbiamo figli: non sappiamo cosa ci stiamo perdendo. E se alcune persone trovano insolito che ci siano terrestri schizoidi che non hanno mai unito le labbra con un altro terrestre, dovrebbero sapere che in realtà non è così incredibile, poiché il disturbo schizoide allontana ostinatamente il malato dagli altri (e gli altri includono un eventuale partner, ovviamente).

Per offrire le migliori esperienze, utilizziamo tecnologie come i cookie per memorizzare e/o accedere alle informazioni del dispositivo. Il consenso a queste tecnologie ci consentirà di elaborare dati come il comportamento di navigazione o identificazioni univoche su questo sito. Il mancato consenso o la revoca del consenso può influire negativamente su determinate caratteristiche e funzioni.    Maggiori informazioni
Privacidad