Saltar al contenido

Chi ha il monopolio dei diamanti?

abril 11, 2022
Chi ha il monopolio dei diamanti?

Birre

La religione giainista, praticata da una minoranza di circa 4 milioni di persone nel mondo, basa i suoi principi sulla non violenza assoluta, sono rigorosamente vegani nella misura in cui non mangiano legumi o frutti le cui radici crescono sotto terra e praticano il non possesso di beni materiali, tra gli altri.

Niente più agricoltura, niente più esercito e niente più taglio di alberi …. Così, molti sono banchieri o diamantaires, e sembra che avere una ricchezza solida non è incompatibile con i principi del Jainismo. La sfida sta sempre nel saper rinunciare a questi beni.

L’accesso al tempio è limitato e solo su appuntamento. Nel mio caso, mi è stato permesso di scattare solo un paio di foto dell’esterno del tempio, ma anche se avessi potuto godere di una visita all’interno, non avrei potuto condividere le foto con voi, poiché l’accesso con una macchina fotografica non è consentito.

Proprietari dei diamanti

La durezza dei diamanti contribuisce alla loro idoneità come pietra preziosa. Poiché possono essere graffiati solo da altri diamanti, mantengono il loro smalto estremamente bene. A differenza di altre pietre preziose, si adattano bene all’usura quotidiana grazie alla loro resistenza ai graffi – forse questo contribuisce alla loro popolarità come gemma di scelta negli anelli di fidanzamento e di matrimonio, che sono spesso indossati ogni giorno per decenni.

L’uso industriale dei diamanti è stato storicamente associato alla loro durezza; questa proprietà rende i diamanti il materiale ideale per gli strumenti di taglio e lucidatura. Essendo il materiale naturale più duro conosciuto, il diamante può essere usato per lucidare, tagliare o erodere qualsiasi materiale, compresi altri diamanti. Adattamenti industriali comuni di questa capacità includono trapani e seghe, e l’uso della polvere di diamante come abrasivo. I diamanti di qualità industriale meno costosi, noti come bort, con molti difetti e un colore più povero delle gemme, sono utilizzati per tali scopi.[18] Il diamante è anche usato come abrasivo.

De beers (diamanti di sangue)

Le più antiche miniere di diamanti provengono dall’India e sono state scoperte nel IV secolo a.C. Nell’antica Grecia, Platone si riferiva alla durezza di questa pietra preziosa e Teofrasto descriveva la forma impressionante del cristallo. Ci sono numerosi miti e leggende su questa pietra, che si crede abbia poteri magici.

Si crede che il prezzo continuerà a salire. Nelle classi medie emergenti di Cina e India c’è una crescente domanda di diamanti e gioielli con diamanti, così che questi paesi hanno già un’influenza significativa sul prezzo dei diamanti.

Fino alla fine del XIX secolo, i diamanti si trovavano solo nei letti dei fiumi dell’India e nelle giungle del Brasile. Attraverso le rotte commerciali, i diamanti raggiungevano le case reali europee. Poiché i depositi erano molto scarsi, i diamanti erano portati solo dalle élite più ricche e dagli aristocratici fino alla fine del XIX secolo.

Infine, negli anni ’50, furono assunti esperti di marketing da New York per aiutare ad aumentare di nuovo la domanda di diamanti. Hanno sviluppato una strategia precedentemente sconosciuta che si è rivelata un successo clamoroso. Si è deciso di fornire alle grandi signore del mondo del cinema delle splendide collane di diamanti e dei meravigliosi anelli di diamanti. Come per magia, queste pietre preziose potevano essere ammirate quotidianamente sui tabloid.

Poster di diamanti

Fino al 1870 i diamanti erano estremamente rari, raramente visti se non nelle mani dei sovrani. I ricchi tendevano ad accontentarsi di altre pietre preziose e semi-preziose per i loro gioielli. Ma dopo alcuni ritrovamenti nel 1867, un grande deposito di diamanti fu scoperto a Kimberly, in Sudafrica, nel 1870. La grande quantità di diamanti estratti ha causato la caduta del prezzo dei diamanti, e gli investitori nelle miniere hanno visto i loro investimenti valere sempre meno. Nel 1888, Cecil Rhodes fondò il diamante DeBeers fondendo la sua azienda con un’altra. E tutto il mondo è cambiato. Rhodes divenne così potente che ci fu una regione dell’Africa che prese il suo nome, la Rhodesia (oggi Zambia e Zimbabwe).

Alla DeBeers, per scacciare gli speculatori, preparò una quantità di diamanti che potevano essere venduti in qualsiasi momento (facendo capire agli speculatori che i diamanti potevano essere un investimento rischioso), d’altra parte ridusse l’offerta ai rappresentanti israeliani del 20%. Alla fine, gli israeliani sono stati espulsi dal sindacato dei diamanti e molti commercianti hanno perso l’accesso alla cerchia interna del CSO. In questo decennio, un lavoratore su quattro nell’industria israeliana dei diamanti ha finito per perdere il lavoro. DeBeers non ha mai trovato facili queste mosse per proteggere il suo monopolio, non per la prima volta ha dovuto ricomprare grandi quantità di diamanti semplicemente per mantenere il prezzo alto.

Per offrire le migliori esperienze, utilizziamo tecnologie come i cookie per memorizzare e/o accedere alle informazioni del dispositivo. Il consenso a queste tecnologie ci consentirà di elaborare dati come il comportamento di navigazione o identificazioni univoche su questo sito. Il mancato consenso o la revoca del consenso può influire negativamente su determinate caratteristiche e funzioni.    Maggiori informazioni
Privacidad