Saltar al contenido

Che pianta è la matcha?

marzo 3, 2022

Controindicazioni del tè Matcha

Ci sono molti benefici noti del tè verde per la salute e la perdita di peso, ma potreste immaginare di avere tutti questi benefici moltiplicati? Questo è esattamente quello che succede quando si consuma il Matcha, un tè verde in polvere, ma molto più potente.

Quindi, si prendono le foglie di questi arbusti e si macinano in polvere, ottenendo la polvere di matcha. Poiché nel matcha si consuma la foglia intera, è molto più ricco di certe sostanze come gli antiossidanti.

La popolarità del tè matcha viene dai monaci Zen del Giappone, anche se l’origine del tè macinato è dalla Cina. Grazie alle sue proprietà rilassanti, i monaci bevevano il tè matcha durante le loro lunghe giornate di meditazione per mantenersi in uno stato di costante rilassamento, favorendo così la concentrazione senza il nervosismo causato dalla caffeina.

– Il suo alto contenuto di antiossidanti rafforza il sistema immunitario, specialmente le catechine, un tipo di composto fenolico, che hanno dimostrato di essere molto più potenti della vitamina C ed E nel fermare lo stress ossidativo nelle cellule.

Cos’è il matcha e a cosa serve?

Il Matcha è un tè verde in polvere, famoso in tutto il mondo per i suoi numerosi benefici per la salute. Oltre ad essere bevuto come infuso, è oggi utilizzato anche come ingrediente di dolci e cocktail.

Qual è la differenza tra tè verde e matcha?

Mentre il tè verde viene messo in infusione in acqua calda, la polvere di matcha viene aggiunta all’acqua calda, così si consuma il 100% della foglia di tè verde. Di conseguenza, il tè matcha contiene 137 volte più antiossidanti del tè verde convenzionale.

Chi non può bere il tè matcha?

Ecco alcune delle ragioni per cui si dovrebbe limitare il consumo di tè matcha, a causa del suo alto contenuto di caffeina. Se ha una condizione cardiaca, un’ulcera allo stomaco o una malattia renale. Se si sta sottoponendo a un trattamento per controllare la pressione sanguigna.

Benefici e controindicazioni del tè Matcha

La preparazione del matcha inizia diverse settimane prima della raccolta. Prima si coprono le piante di tè per nasconderle dal sole. Questo rallenta la loro crescita e crea un colore verde più scuro nelle foglie. Questo processo aumenta gli aminoacidi nel tè, creando un tè più dolce.

Dopo la raccolta, le foglie vengono messe su una superficie piana ad asciugare. Il risultato si chiama “tencha” (碾茶). I gambi e le vene vengono rimossi prima di essere macinati fino ad ottenere una consistenza fine, una polvere di talco, di un verde intenso, conosciuta come “matcha”.

Per il ‘Koicha’, o tè denso, si usa più matcha (fino a sei cucchiaini in una ciotola d’acqua) e la miscela viene mescolata più lentamente per produrre una miscela più densa, non schiumosa e più dolce. Il Koicha viene servito principalmente alle cerimonie del tè giapponesi.

Come preparare il tè matcha per la perdita di peso?

Per preparare il tè matcha in modo tradizionale, versare un cucchiaio di tè matcha (1 grammo) in una tazza o ciotola, preferibilmente di ceramica. Poi aggiungere acqua (circa 60 millilitri) a 80 gradi, cioè poco prima dell’ebollizione, per evitare che il calore danneggi il tè.

Cos’è il matcha in Perù?

Il Matcha è un tè verde in polvere coltivato in Giappone, che contiene alti livelli di nutrienti, vitamine e antiossidanti. Una tazza di tè Matcha aumenta l’energia e la concentrazione; aiuta ad eliminare i grassi accumulati e a ridurre il colesterolo.

Cos’è il matcha in Messico?

Il Matcha è semplicemente le foglie di puro tè verde coltivato all’ombra che vengono macinate in una polvere ultra fine. Per secoli, i monaci hanno usato il matcha per sostenere il benessere e la concentrazione durante la meditazione.

Pianta di Matcha

Il tè Matcha è generalmente raccomandato a tutta la popolazione, in quanto aiuta a dare energia al corpo, ridurre lo stress, ritardare l’invecchiamento, combattere il colesterolo e contribuire alla perdita di peso, tra gli altri effetti.

Tuttavia, alcune persone dovrebbero essere consapevoli di una serie di controindicazioni, perché a seconda di diversi fattori, il consumo di questo tipo di tè verde potrebbe avere effetti negativi sul corpo.

Uno dei principali inconvenienti del tè matcha è il suo alto contenuto di caffeina. Tuttavia, la sua dose è inferiore a quella del caffè. In particolare, una tazza di questo tè verde in polvere può contenere circa 30 mg di caffeina.

Il Matcha sembra guadagnare terreno rispetto ad altri tipi di tè utilizzati per gli stessi scopi. La verità è che questo non è una coincidenza, poiché questo tè verde è un tè con innumerevoli proprietà per l’organismo, oltre ad avere un gusto piacevole.

Uno studio pubblicato nel Journal of Chromatography conclude che il tè matcha contiene 137 volte più epigallocatechina galaton di altri tipi più tradizionali di tè verde. Fornisce anche al corpo una buona quantità di L-teanina.

Cos’è il matcha in Colombia?

Il Matcha è un tè in polvere proveniente dal Giappone che è diventato una tendenza nel mondo della salute. Qualche anno fa, parlare di matcha in Colombia significava parlare giapponese.

Quali sono i benefici del tè verde matcha?

Ha un’enorme capacità antiossidante con polifenoli, catechine e clorofilla. Fornisce anche fibre alimentari, aiutando la digestione. Ha aminoacidi come la L-teanina e la teofillina che rendono il tè una bevanda multi-nutriente. Il Matcha ha 137 volte più antiossidanti del normale tè verde.

Quanto tempo impiega il tè matcha a fare effetto?

Anche se questi effetti non sono istantanei, a partire dalla quarta settimana comincerete a notarli, soprattutto se volete perdere peso ed eliminare le tossine: “Il consumo di tè matcha combinato con una dieta equilibrata e l’esercizio fisico aiuta a perdere il 17% di grasso in più.

Tè Matcha per la perdita di peso

A causa della sua raffinata produzione, preparazione e consumo, è associato alle classi superiori ed è uno dei tè verdi più costosi disponibili. Al giorno d’oggi, si consuma anche in Occidente senza alcuna cerimonia preliminare.

Il tè Bancha proviene dalla pianta Camellia Sinensis, come quasi tutti i tè. Parte della ragione per cui il Matcha è un prodotto così laborioso inizia alcune settimane prima della raccolta delle foglie, quando vengono coperte e nascoste dalla luce del sole.

Questo costringe la pianta a produrre più clorofilla, che le dà un colore verde più forte e più scuro. Questo significa anche che vengono prodotti più aminoacidi, il che gli conferisce una maggiore dolcezza rispetto ad altri tè verdi.

Possiamo anche trovare sul mercato diversi tè verdi in polvere, che non devono necessariamente essere Matcha. È molto probabile che alcuni dei trattamenti intermedi non siano stati effettuati o che semplicemente non provengano da piante che sono state nascoste alla luce del sole.

Per offrire le migliori esperienze, utilizziamo tecnologie come i cookie per memorizzare e/o accedere alle informazioni del dispositivo. Il consenso a queste tecnologie ci consentirà di elaborare dati come il comportamento di navigazione o identificazioni univoche su questo sito. Il mancato consenso o la revoca del consenso può influire negativamente su determinate caratteristiche e funzioni.    Maggiori informazioni
Privacidad