Saltar al contenido

Che cosa sono le competenze trasversali?

abril 10, 2022
Che cosa sono le competenze trasversali?

Quali sono le competenze trasversali del curriculum nazionale?

Le competenze trasversali o generiche si riferiscono ad attitudini, valori, abilità e tratti di personalità che migliorano l’efficacia di una persona. Non sono qualità esclusive di una particolare professione, ma, come suggerisce il nome, si applicano a diverse aree e compiti, consolidando il processo di apprendimento dello studente, facilitando la risoluzione di situazioni e conflitti.

Attraverso le competenze trasversali si sviluppa la riflessione e l’acquisizione di atteggiamenti che generano comportamenti liberamente scelti. Rispondono a preoccupazioni sociali e ambientali, come la salute, la solidarietà, la pace o il consumo, e contribuiscono all’educazione ai valori, che è necessaria agli studenti per ricevere un’educazione completa.

La capacità di organizzare e pianificare, le abilità di comunicazione scritta e orale, le competenze digitali, la gestione delle informazioni, il pensiero critico, l’alto impegno etico, la creatività, la leadership, l’iniziativa e l’imprenditorialità sono anche trasversali.

Competenze trasversali pdf

C’è spesso confusione sulle competenze. Sembra che ogni volta che si parla di competenze, si parli sempre di quali siano le competenze trasversali: flessibilità, risoluzione dei conflitti, lavoro di squadra…

Ma in realtà, le competenze professionali possono essere anche competenze tecniche, che sono quelle specifiche di ogni professione e che richiedono la conoscenza e la padronanza di tecniche specifiche (per esempio, tecniche di taglio in macelleria, tecniche di laboratorio, uso di applicazioni specifiche di gestione delle reti sociali per i community manager…).

Infine, abbiamo le competenze di base, considerate fondamentali perché una persona adulta possa organizzare e affrontare minimamente la sua vita personale e professionale (conoscenza della lingua in cui vive, competenze minime di informatica, conoscenze matematiche…).

Ma quando si parla di competenze professionali, di solito ci si riferisce alle competenze trasversali. Queste sarebbero l’insieme delle risorse personali che entrano in gioco nell’esecuzione dell’attività lavorativa. Stiamo parlando di competenze, conoscenze, abilità e comportamenti.

Quali sono le competenze trasversali estratte

In questo senso, le competenze trasversali sono quelle che vi permetteranno di adattarvi a queste nuove esigenze del mercato. Queste competenze, note anche come soft skills, sono una serie di abilità, conoscenze e capacità ad ampio raggio che non sono specifiche di una professione, ma sono applicabili a diversi contesti e compiti. Essi includono, per esempio, il pensiero analitico, la creatività o la flessibilità.

Il pensiero analitico comporta l’individuazione di modelli, lo scambio di idee, la capacità di osservare e interpretare i dati, l’integrazione di nuove informazioni, la teorizzazione e la presa di decisioni sulla base di fattori dati e delle opzioni disponibili. Permette anche di identificare processi o servizi che possono essere migliorati o addirittura innovati.

Questa abilità è comunemente chiamata “imparare a imparare”.    Poiché tutti i settori sono interessati dai progressi tecnologici, è essenziale che i lavoratori abbiano la capacità di imparare costantemente per potersi adattare al cambiamento.

Competenze trasversali e specifiche

La ricerca identifica anche la crescita nei compiti e nei lavori che richiedono abilità emotive e personali, come la persuasione, la creatività, gli approcci strategici, le capacità analitiche, le capacità di comunicazione, il pensiero innovativo, la flessibilità e le abilità sociali. È stato dimostrato che tali competenze contribuiscono alla creazione di posti di lavoro; le giovani imprese innovative che le possiedono sono state responsabili di quasi la metà dei posti di lavoro creati negli Stati membri dell’OCSE (IOE, 2017).

Oltre alle competenze più tradizionali di natura strumentale o tecnica, relative a un particolare lavoro o settore di attività, gli individui devono acquisire anche competenze trasversali o competenze chiave, relative al lavoro di gruppo, alla comunicazione, alla pianificazione e organizzazione del lavoro, all’apprendimento permanente, ecc.  (CIDEC, 2015).

Una batteria di competenze è stata presentata loro, secondo i tre sottogruppi principali (strumentale, interpersonale e sistemico), in modo che potessero determinare l’importanza di queste competenze per le aziende (IngeCon, 2008):

Per offrire le migliori esperienze, utilizziamo tecnologie come i cookie per memorizzare e/o accedere alle informazioni del dispositivo. Il consenso a queste tecnologie ci consentirà di elaborare dati come il comportamento di navigazione o identificazioni univoche su questo sito. Il mancato consenso o la revoca del consenso può influire negativamente su determinate caratteristiche e funzioni.    Maggiori informazioni
Privacidad